CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO PER PASSEGGERI E BAGAGLIO

Le presenti Condizioni Generali di Trasporto sono le uniche condizioni generali accettate da Finnair Oyj. Altri vettori hanno rilasciato condizioni generali di trasporto, che potrebbero differire dalle presenti Condizioni Generali di Trasporto e che sono applicabili al trasporto aereo da parte di tale vettore.

ARTICOLO 1 - DEFINIZIONI
ARTICOLO 2 - APPLICABILITÀ
ARTICOLO 3 - BIGLIETTI
ARTICOLO 4 - TARIFFE, TASSE, COMMISSIONI E ONERI
ARTICOLO 5 - PRENOTAZIONIS
ARTICOLO 6 - CHECK-IN E IMBARCO
ARTICOLO 7 - RIFIUTO E LIMITAZIONI DI TRASPORTO
ARTICOLO 8 - BAGAGLIO
ARTICOLO 9 - ORARI E IRREGOLARITÀ
ARTICOLO 10 - RIMBORSI
ARTICOLO 11 - CONDOTTA A BORDO DELL'AEROMOBILE
ARTICOLO 12 - ACCORDI PER SERVIZI AGGIUNTIVI
ARTICOLO 13 - FORMALITÀ AMMINISTRATIVE
ARTICOLO 14 - VETTORI SUCCESSIVI
ARTICOLO 15 - RESPONSABILITÀ PER DANNI
ARTICOLO 16 - LIMITAZIONI DI TEMPO PER RECLAMI E AZIONI LEGALI
ARTICOLO 17 - ALTRE CONDIZIONI
ARTICOLO 18 - INTERPRETAZIONE
ARTICOLO 19 - MODIFICA E RINUNCIA

ARTICOLO 1 - DEFINIZIONI

Durante la lettura delle presente condizioni, ricordare che:

"Noi" e "nostro" indica Finnair Plc.

"Voi" e "vostro" indica qualsiasi persona, a eccezione dei membri dell'equipaggio, trasportata o in attesa di essere trasportata su un aeromobile in virtù del possesso di un Biglietto. Vedere inoltre la definizione di "Passeggero".

"Scali concordati" indica i luoghi, ad eccezione del luogo di partenza, gli scali e il luogo di destinazione riportati sul Biglietto o sulle tabelle orarie come scali tecnici previsti sulla tratta o scali previsti sulla tratta dovuti a un cambio di volo e/o aeromobile sulla tratta del Passeggero.

"Codice di designazione compagnia aerea" indica i due o tre caratteri o lettere che identificano un particolare vettore aereo.

"Agente autorizzato" indica un agente di vendita ai passeggeri da noi approvato per rappresentarci nella vendita di trasporto aereo sui nostri servizi.

"Bagaglio" indica gli effetti personali che accompagnano il Passeggero durante il viaggio. Se non specificato altrimenti, include sia il Bagaglio imbarcato che il Bagaglio a mano.

"Scontrino bagaglio" indica le porzioni del Biglietto relative al trasporto del Bagaglio imbarcato.

"Etichetta di identificazione bagaglio" indica un documento emesso esclusivamente per l'identificazione del Bagaglio imbarcato.

"Vettore" indica un vettore aereo diverso da noi, il cui Codice di designazione compagnia aerea compare sul Biglietto personale o su un Biglietto cumulativo.

"Bagaglio imbarcato" indica un Bagaglio preso in custodia da noi e per il quale è stato emesso uno Scontrino bagaglio.

"Scadenza check-in" indica il limite di tempo specificato dalla compagnia aerea entro il quale occorre completare le formalità di check-in e ritirare la carta d'imbarco.

"Condizioni contrattuali" indica le dichiarazioni contenute o consegnate con il Biglietto o l'Itinerario/Ricevuta, identificate in quanto tali e che comprendono per riferimento le presenti Condizioni di trasporto e avvertenze.

"Biglietto cumulativo" indica un Biglietto emesso in relazione a un altro Biglietto, insieme al quale costituisce un unico contratto di trasporto, secondo il caso.

"Convenzione" indica uno o più dei seguenti documenti applicabili:

(i) la Convenzione di Montreal (1999)

(ii) la Convenzione per l'unificazione di alcune regole relative al trasporto aereo internazionale, firmata a Varsavia il 12 ottobre 1929 (di seguito solo Convenzione di Varsavia);

(iii) la Convenzione di Varsavia, come modificata all'Aia il 28 settembre 1955;

(iv) la Convenzione di Varsavia, come modificata dal Protocollo aggiuntivo n. 1 di Montreal (1975);

(v) la Convenzione di Varsavia, come modificata all'Aia e dal Protocollo aggiuntivo n. 2 di Montreal (1975);

(vi) la Convenzione di Varsavia, come modificata all'Aia e dal Protocollo aggiuntivo n. 4 di Montreal (1975);

(vii) la Convenzione supplementare di Guadalajara (1961, Guadalajara).

"Coupon" indica un Coupon di volo cartaceo e un Coupon elettronico, ciascuno dei quali dà diritto al passeggero nominato di viaggiare sullo specifico volo identificato su di esso.

"Danno" comprende il decesso, il ferimento o le lesioni personali di un Passeggero, o la perdita, perdita parziale, furto o altro danno derivante o causato dal trasporto o altri servizi incidentali da noi forniti.

"Giorni" indica i giorni del calendario, inclusi tutti e sette i giorni della settimana; posto che, a scopo di notifica, il giorno di invio della notifica non viene contato; e posto inoltre che per gli scopi di determinazione della durata di validità di un Biglietto, il giorno di emissione del Biglietto o l'inizio del volo non devono essere contati.

"Coupon elettronico" indica un Coupon di volo elettronico o altro documento di valore inserito nel nostro database.

"Biglietto elettronico" indica l'Itinerario/Ricevuta emesso da noi o per nostro conto, il Coupon elettronico e, se applicabile, un documento d'imbarco.

"Coupon di volo" indica la porzione del Biglietto che riporta l'indicazione "valido per il trasporto" o, nel caso di un Biglietto elettronico, il Coupon elettronico, e indica i luoghi tra i quali il Passeggero ha diritto al trasporto.

"Forza maggiore" indica le circostanze insolite e imprevedibili che sfuggono al controllo del Passeggero, le cui conseguenze non avrebbero potuto essere evitate malgrado la massima attenzione da parte dello stesso.

Per "Regolamenti interni" si intendono le regole riguardanti il trasporto di passeggeri e/o bagaglio che, in aggiunta ai regolamenti inclusi nelle presenti Condizioni generali di trasporto, sono pubblicate dalla compagnia aerea e sono valide il giorno di emissione del biglietto aereo.

"Itinerario/Ricevuta" indica uno o più documenti emessi ai Passeggeri che viaggiano con Biglietti elettronici, che contengono il nome del Passeggero, le informazioni sul volo e le avvertenze.

"Passeggero" indica qualsiasi persona, a eccezione dei membri dell'equipaggio, trasportata o in attesa di essere trasportata su un aeromobile qualora sia in possesso di un Biglietto. Vedere inoltre la definizione di "voi" e "vostro".

"Coupon passeggero" o "Ricevuta passeggero" indica la porzione del Biglietto da noi emesso, o per nostro conto, contrassegnato con tale nome e che viene trattenuto dal Passeggero.

"SDR" indica un Diritto speciale di prelievo (Special Drawing Right) come definito dal Fondo monetario internazionale.

"Scalo" indica una sosta programmata (dove il Passeggero si fermerà per un periodo di tempo minimo, come meglio definito negli standard IATA di volta in volta in vigore) durante il viaggio, in un punto tra il luogo di partenza e quello di destinazione, diverso da uno Scalo concordato.

"Tariffa" indica gli oneri, le tariffe pubblicate e/o le relative Condizioni di trasporto di una compagnia aerea registrata, ove richiesto, presso le autorità competenti.

"Biglietto" indica sia il biglietto titolato "Biglietto passeggero e scontrino bagaglio" sia il Biglietto elettronico, in ogni caso emesso da noi o per nostro conto, e include le Condizioni del contratto, le avvertenze e i Coupon.

"Bagaglio a mano" indica qualsiasi Bagaglio diverso dal Bagaglio imbarcato.

ARTICOLO 2 - APPLICABILITÀ

2.1 GENERALE

Tranne che per quanto riportato ai punti 2.2, 2.4 e 2.5, le nostre Condizioni di trasporto si applicano solo a quei voli, o segmenti di volo, per i quali nel riquadro vettore del Biglietto per quel volo o segmento di volo è riportato il nostro nome o Codice di designazione compagnia aerea.

2.2 OPERAZIONI DI NOLEGGIO

Se il trasporto viene effettuato in seguito a un contratto di noleggio, le presenti Condizioni di trasporto si applicano solo per l'estensione in cui esse siano incluse come riferimento o ad altro titolo nel contratto di noleggio o sul Biglietto.

2.3 CODE-SHARE

Su alcuni servizi sono in corso accordi con altri vettori, conosciuti come "code-share". Ciò significa che, anche nel caso in cui il passeggero abbia effettuato la prenotazione con noi o sia in possesso di biglietto su cui viene indicato come vettore il nostro nome o Codice di designazione compagnia aerea, il vettore addetto alle operazioni dell'aeromobile può essere diverso. Nel caso di applicabilità di detti accordi comunicheremo il vettore che effettua il volo al momento della prenotazione.

2.4 PREVALENZA DELLA LEGGE

Le presenti Condizioni di trasporto sono applicabili a meno che siano in contraddizione con le nostre Tariffe o le leggi applicabili, nel qual caso si applicano le predette Tariffe o leggi.

Se una clausola delle presenti Condizioni di trasporto non è valida in base a una delle leggi applicabili, le altre clausole rimangono comunque valide.

2.5 PREVALENZA DELLE CONDIZIONI SUI REGOLAMENTI

Tranne che per quanto riportato nelle presenti Condizioni di trasporto, nel caso di contraddizioni fra le presenti Condizioni di trasporto ed eventuali nostri regolamenti ulteriori, limitatamente a tali contraddizioni hanno prevalenza le Condizioni di trasporto.

ARTICOLO 3 - BIGLIETTI

3.1 DISPOSIZIONI GENERALI

3.1.1 Viene fornito il trasporto esclusivamente al Passeggero nominato sul Biglietto, e al Passeggero può essere richiesto di comprovare in modo appropriato la propria identità.

3.1.2 Il Biglietto non è trasferibile.

3.1.3 Alcuni Biglietti sono venduti a tariffe scontate che potrebbero essere parzialmente o completamente non rimborsabili. Si consiglia di scegliere la tariffa più adatta alle proprie esigenze. Si potrebbe anche voler disporre di un'adeguata copertura assicurativa che includa i casi in cui si debba annullare il Biglietto.

3.1.4 Se il Passeggero dispone di un Biglietto, come descritto al punto 3.1.3 di cui sopra, completamente inutilizzato, ed è impossibilitato ad effettuare il viaggio a causa di Forza maggiore, a patto che lo comunichi tempestivamente e fornisca prova di tale Forza maggiore, verrà rimborsato della porzione della tariffa altrimenti non rimborsabile e non coperta dall'assicurazione di viaggio, soggetta alla detrazione di una tariffa amministrativa ragionevole e purché non venga effettuato alcun rimborso nel caso in cui l'importo da rimborsare sia inferiore a 100 euro.

Se la prenotazione è stata effettuata almeno sette giorni prima dell'orario di partenza programmato per il volo, potete cancellarla entro 24 ore senza dover pagare alcuna quota per il rimborso. Contattate l'assistenza clienti Finnair.

3.1.5 Il Biglietto è e rimane in ogni momento di proprietà del vettore emittente.

3.1.6 Tranne che nel caso del Biglietto elettronico, il Passeggero non ha diritto al trasporto su un volo a meno che non presenti un Biglietto valido contenente il Coupon di volo per quel volo e tutti gli altri Coupon di volo non utilizzati, e il Coupon passeggero. Inoltre, il passeggero non ha diritto al trasporto se il Biglietto presentato è incompleto o è stato alterato da entità esterne diverse da noi o dai nostri Agenti autorizzati. Nel caso di Biglietto elettronico, il passeggero non ha diritto al trasporto su un volo a meno che non sia in grado di fornire prova della propria identità e che un Biglietto elettronico valido non sia stato emesso a suo nome.

3.1.7(a) In caso di perdita del Biglietto o incompletezza dello stesso, o di mancata presentazione di biglietto contenente il Coupon passeggero e tutti i Coupon di volo inutilizzati, su richiesta del Passeggero, il vettore emittente sostituisce il Biglietto (o parte dello stesso) emettendo un nuovo Biglietto, a condizione che sia stato comprovato che era stato correttamente emesso un Biglietto valido per il volo o i voli in questione e qualora il Passeggero firmi un accordo di rimborso a nostro favore per eventuali costi e perdite, fino al raggiungimento del valore del Biglietto originale, che sono necessariamente e ragionevolmente sostenuti da noi o da un altro Vettore in caso di improprio utilizzo del Biglietto. Non verrà richiesto al Passeggero alcun rimborso per eventuali perdite derivanti dalla nostra negligenza. Il vettore emittente potrebbe addebitare una tariffa amministrativa ragionevole per questo servizio, a meno che la perdita o l'incompletezza sia dovuta alla negligenza del vettore emittente o del suo agente.

3.1.7(b) Ove tale prova non sia disponibile o qualora il Passeggero non firmi tale accordo, il vettore che emette il nuovo Biglietto può richiedere al Passeggero il pagamento di un determinato importo (fino al prezzo completo del Biglietto) per la sostituzione del Biglietto, soggetto a rimborso quando e qualora il vettore emittente abbia verificato che il Biglietto perso o incompleto non è stato utilizzato prima della scadenza della sua validità. Se, al ritrovamento del Biglietto originale prima della scadenza della sua validità, il Passeggero lo restituisce al vettore che emette il nuovo Biglietto, il rimborso di cui sopra verrà elaborato in quel momento.

3.1.8 Il biglietto è prezioso e il Passeggero dovrebbe adottare misure appropriate per custodirlo e assicurarsi che non venga perso o rubato.

3.2 PERIODO DI VALIDITÀ

3.2.1 Fatto salvo quanto diversamente previsto nel Biglietto, nelle presenti Condizioni di trasporto o nelle Tariffe applicabili (che potrebbero limitare la validità di un biglietto, nel cui caso il limite verrà riportato sul Biglietto), un Biglietto è valido per:

3.2.1.1 (a) un anno dalla data di emissione; o

3.2.1.1 (b) a patto che il primo viaggio venga effettuato entro un anno dalla data di emissione, un anno dalla data del primo viaggio con il Biglietto.

3.2.2 Se il passeggero è impossibilitato ad effettuare il viaggio entro il periodo di validità del Biglietto in quanto, al momento della richiesta di prenotazione, non siamo stati in grado di confermare la stessa, la validità di tale Biglietto viene estesa, oppure al Passeggero viene concesso il diritto al rimborso in conformità all'Articolo 10.

3.2.3 Se dopo l'inizio del viaggio il Passeggero è impossibilitato a proseguire entro il periodo di validità del Biglietto a causa di malattia, possiamo estendere il periodo di validità del Biglietto fino alla data in cui il Passeggero sarà in condizione di riprendere il viaggio o fino al nostro primo volo dopo tale data, dal punto in cui il viaggio viene ripreso e conformemente alla disponibilità di posti nella classe di servizio per cui è stata pagata la tariffa. La malattia dovrà essere attestata da un certificato medico. Qualora i Coupon di volo rimanenti sul Biglietto o, nel caso di un Biglietto elettronico, sul Coupon elettronico, comprendano uno o più scali, la validità del Biglietto può essere estesa per non più di tre mesi dalla data indicata sul certificato. In simili circostanze estendiamo allo stesso modo il periodo di validità dei biglietti di altri componenti il nucleo familiare che accompagnano il passeggero.

3.2.4 In caso di decesso di un Passeggero durante la tratta, i Biglietti delle persone che lo accompagnano possono essere modificati estendendo la validità o il soggiorno minimo. In caso di lutto all'interno del nucleo familiare di un Passeggero che abbia cominciato il viaggio, la validità dei biglietti del Passeggero e dei componenti il suo nucleo familiare che lo accompagnano possono essere modificati. Tali modifiche vengono effettuate in seguito alla ricezione di un certificato di morte valido e l'estensione della validità non deve superare i quarantacinque (45) giorni a partire dalla data del decesso.

3.3 SEQUENZA E UTILIZZO DI COUPON

3.3.1 Il Biglietto che il Passeggero ha acquistato è valido solo per il trasporto, come indicato sul Biglietto, dal luogo di partenza attraverso un qualsiasi Scalo concordato o Scalo, se del caso, alla destinazione finale. La tariffa pagata si basa sulla nostra Tariffa ed è relativa al trasporto, come riportato sul Biglietto. Costituisce una parte essenziale del nostro contratto con il Passeggero. Il Biglietto non sarà rispettato e perderà la validità qualora i Coupon non siano utilizzati nella sequenza prevista nel Biglietto. Inoltre, il Biglietto dovrà essere utilizzato per intero.

3.3.2 Qualora il Passeggero desideri modificare un qualsivoglia aspetto del trasporto, quale il luogo d'origine, di destinazione o ritorno, o l'orario di partenza, dovrà contattarci in anticipo. Verrà calcolata la tariffa del nuovo trasporto e al Passeggero verrà offerta la possibilità di accettare il nuovo prezzo o mantenere quello del trasporto originale in base all'emissione. Qualora il Passeggero fosse tenuto a modificare un qualsivoglia aspetto del trasporto a causa di Forza Maggiore, dovrà contattarci il prima possibile e ci adopereremo per effettuare il trasporto verso lo Scalo o la destinazione finale successiva, senza ricalcolo della tariffa.

3.3.3 In caso di modifica relativa al trasporto senza il nostro consenso, valuteremo il prezzo corretto per il viaggio effettivo. Il Passeggero dovrà corrispondere l'eventuale differenza tra il prezzo pagato e il prezzo totale applicabile per il trasporto modificato. Tale differenza può anche essere riscossa retroattivamente. I Coupon inutilizzati non hanno valore.

3.3.4 Si tenga presente che, mentre alcuni tipi di modifiche non comporteranno alcun cambiamento di tariffa, altri, quali il cambiamento del luogo di partenza (ad esempio, se non si vola sul primo segmento) o l'inversione di direzione del viaggio, possono comportare un aumento di prezzo. Molte tariffe sono valide solo nelle date e per i voli riportati sul Biglietto e potrebbero non essere modificate affatto, o solo dietro pagamento di una tariffa aggiuntiva.

3.3.5 Ogni Coupon di volo contenuto nel Biglietto sarà accettato per il trasporto nella classe di servizio in relazione alla data e al volo per il quale è stato riservato il posto. Quando un Biglietto viene emesso originariamente senza specifica di prenotazione, il posto può essere successivamente riservato in base alla nostra Tariffa e alla disponibilità di posti sul volo richiesto.

3.3.6 Nel caso in cui il Passeggero non dovesse presentarsi per un volo, abbiamo la facoltà di annullare le prenotazioni di andata o di ritorno.

3.4 NOME E INDIRIZZO DEL VETTORE

Nel Biglietto il nostro nome può essere abbreviato utilizzando il Codice di designazione compagnia aerea o in altro modo. Il nostro indirizzo è Finnair Oyj, P.O. Box 15, 01053 FINNAIR, FINLANDIA.

ARTICOLO 4 - TARIFFE, TASSE, COMMISSIONI E ONERI

4.1 TARIFFE

Le tariffe si applicano solo per il trasporto dall'aeroporto nel punto di origine all'aeroporto nel punto di destinazione, se non diversamente specificato. Le tariffe non includono servizi di trasporto a terra tra gli aeroporti e tra gli aeroporti e i terminal cittadini. La tariffa verrà calcolata in conformità con la nostra Tariffa in vigore alla data di pagamento del Biglietto per il viaggio nelle specifiche date e itinerari riportati su di esso. Qualora il passeggero modifichi l'itinerario o le date del viaggio, ciò può influire sulla tariffa da pagare. Qualora il Biglietto non venga pagato al momento della prenotazione, la data in cui il Passeggero ha concordato con noi il metodo di pagamento sarà considerata la data di pagamento.

4.2 TASSE, COMMISSIONI E ONERI

Al passeggero spetta il pagamento delle tasse, commissioni e oneri applicabili imposte dal governo o altra autorità, o dall'operatore di un aeroporto. Al momento dell'acquisto del Biglietto, al Passeggero verranno comunicate le tasse, le commissioni e gli oneri non inclusi nella tariffa, la maggior parte dei quali verrà normalmente indicata separatamente sul Biglietto. Le tasse, le commissioni e gli oneri imposti sul viaggio aereo sono in constante evoluzione e possono essere applicate dopo la data di emissione del Biglietto. In caso di aumento di una tassa, un compenso od onere riportato sul Biglietto, il Passeggero sarà tenuto a pagarlo. Allo stesso modo, se una nuova tassa, compenso od onere viene applicato anche dopo l'emissione del Biglietto, il Passeggero sarà tenuto a pagarlo. Analogamente, nel caso in cui le tasse, i compensi o gli oneri corrisposti a noi al momento dell'emissione del Biglietto vengano aboliti o ridotti al punto tale da non essere più applicabili al Passeggero, o sia dovuto un importo inferiore, il Passeggero avrà il diritto di richiedere un rimborso. Ci riserviamo il diritto di modificare una tariffa amministrativa ragionevole per tale rimborso.

4.3 VALUTA

Tariffe, tasse, commissioni e oneri possono essere pagati nella valuta del paese in cui viene emesso il Biglietto, a meno che non venga indicata da noi o da un nostro Agente autorizzato una valuta diversa, prima che il pagamento venga effettuato (ad esempio, a causa della non convertibilità della valuta locale). Possiamo, a nostra discrezione, accettare il pagamento in un'altra valuta.

ARTICOLO 5 - PRENOTAZIONI

5.1 REQUISITI DELLA PRENOTAZIONE

5.1.1 Noi o il nostro Agente autorizzato registreremo le prenotazioni. Su richiesta, forniremo una conferma per iscritto delle prenotazioni.

5.1.2 Alcune tariffe prevedono condizioni che limitano o escludono il diritto del Passeggero di modificare o annullare le prenotazioni.

5.2 LIMITI DI TEMPO DELL'EMISSIONE

Se il Passeggero non ha pagato il Biglietto prima del limite di tempo specificato per l'emissione del biglietto, come da comunicazione nostra o del nostro Agente autorizzato, abbiamo la facoltà di annullare la prenotazione.

5.3 DATI PERSONALI

Il Passeggero è a conoscenza del fatto che ci vengono comunicati dati personali per gli scopi di prenotazione, acquisto di un Biglietto, ottenimento di servizi ausiliari, sviluppo e fornitura di servizi, pratiche di immigrazione e ingresso e trasmissione di tali dati alle agenzie governative, in connessione con il viaggio. Per simili scopi, siamo autorizzati a trattenere e utilizzare tali dati e trasmetterli ai nostri uffici, Agenti autorizzati, agenzie governative, altri vettori o fornitori dei servizi summenzionati.

5.4 POSTI

Non possiamo garantire nessun posto specifico. Ci riserviamo il diritto di assegnare o riassegnare i posti in qualsiasi momento, anche dopo l'imbarco dell'aeromobile. Ciò potrebbe essere necessario per motivi operativi, di sicurezza o protezione.

5.5 RICONFERMA DELLE PRENOTAZIONI

5.5.1 Le prenotazioni di andata o di ritorno possono essere soggette alla richiesta di riconferma della prenotazione entro i limiti di tempo specificati. Comunicheremo al Passeggero il momento in cui è necessaria la riconferma e la modalità e il luogo in cui dovrebbe essere effettuata. Se la riconferma è necessaria e il Passeggero non la effettua, potremmo annullare le prenotazioni di andata o di ritorno. Tuttavia, se il Passeggero ci comunica che desidera ancora effettuare il viaggio e sul volo c'è posto, provvediamo a ripristinare le prenotazioni e a effettuare il trasporto. Se non c'è posto sul volo, ci adopereremo per trasportare il Passeggero verso la destinazione successiva o finale.

5.5.2 È necessario controllare i requisiti di riconferma di tutti i Vettori coinvolti nel viaggio. Qualora sia necessario, il Passeggero deve riconfermare il Vettore, il cui codice compare per il volo in questione sul Biglietto.

5.6 ANNULLAMENTO DELLE PRENOTAZIONI DI ANDATA

Nel caso in cui il Passeggero non dovesse presentarsi per il volo senza comunicarcelo in anticipo, abbiamo la facoltà di annullare le prenotazioni di andata o di ritorno. Vedere anche l'Articolo 3.3.

ARTICOLO 6 - CHECK-IN E IMBARCO

6.1 Le scadenze per il check-in variano in base all'aeroporto e consigliamo ai Passeggeri di informarsi in merito e rispettarle. Il viaggio sarà più agevole se ci si lascia ampio margine di tempo per rispettare le scadenze per il check-in. Ci riserviamo il diritto di annullare la prenotazione se il Passeggero non rispetta le scadenze per il check-in indicate. Noi o i nostri Agenti autorizzati comunicheremo al Passeggero le scadenze di check-in per il primo volo effettuato con noi. Per i voli successivi, il Passeggero dovrà informarsi autonomamente di tali scadenze. Le scadenze di check-in relative ai nostri voli sono riportate sulle nostre tabelle orarie; in alternativa, possono essere richieste a noi o ai nostri Agenti autorizzati.

6.2 Il passeggero non deve presentarsi al gate di imbarco successivamente all'orario specificato al momento del check-in.

6.3 Potremmo annullare il posto riservato nel caso in cui il Passeggero non arrivi in tempo al gate di imbarco.

6.4 Non siamo responsabili di alcuna spesa o perdita dovute al mancato rispetto delle norme riportate in questo articolo da parte del Passeggero. Se il Passeggero non si presenta al check-in o al gate di imbarco entro gli orari specificati, deve contattare immediatamente il nostro personale.

ARTICOLO 7 - RIFIUTO E LIMITAZIONI DI TRASPORTO

7.1 DIRITTO DI RIFIUTO DEL TRASPORTO

A nostra ragionevole discrezione, possiamo rifiutarci di trasportare il Passeggero o il suo Bagaglio se gli abbiamo comunicato per iscritto che dopo la data di tale comunicazione non avremmo in nessun caso consentito il trasporto sui nostri voli. In questa circostanza, il Passeggero avrà diritto a un rimborso.

Possiamo rifiutarci di trasportare il Passeggero o il suo Bagaglio anche nel caso in cui si siano verificati, o riteniamo ragionevolmente che si verifichino, uno o più dei seguenti casi:

7.1.1 tale azione è necessaria per il rispetto di regolamenti, ordini o leggi governative applicabili;

7.1.2 il trasporto di Passeggero o Bagaglio può compromettere la sicurezza, la salute, o influire sostanzialmente sull'agio degli altri Passeggeri o dell'equipaggio;

7.1.3 le condizioni fisiche o mentali del Passeggero, inclusa l'inabilità dovuta ad alcol o droghe, presentano rischi o pericoli per il Passeggero stesso, gli altri passeggeri, l'equipaggio o i beni;

7.1.4 il Passeggero è stato responsabile di cattiva condotta su un volo precedente e noi abbiamo motivo di credere che tale condotta possa ripetersi;

7.1.5 il Passeggero ha rifiutato di superare un controllo di sicurezza;

7.1.6 il Passeggero non ha pagato le tariffe, le tasse, le commissioni o gli oneri applicabili;

7.1.7 il Passeggero non dispone di documenti di viaggio validi, cerca di entrare in un paese in cui è solo in transito, o per il quale non dispone di documenti di viaggio validi, o distrugge i documenti durante il volo o rifiuta di esibire i documenti di viaggio all'equipaggio, dietro ricevuta, se così richiesto;

7.1.8 il Passeggero presenta un Biglietto ottenuto illegalmente, o acquistato presso un'entità diversa da noi o un nostro Agente autorizzato, o segnalato come perso o rubato, contraffatto, o non è in grado di provare di essere la persona nominata nel Biglietto;

7.1.9 il Passeggero non ha rispettato i requisiti definiti nel punto 3.3 di cui sopra riguardante l'utilizzo e la sequenza dei Coupon, o il Passeggero esibisce un Biglietto che è stato emesso o alterato in qualche modo, non da noi o da un nostro Agente autorizzato, o il Biglietto è incompleto;

7.1.10 il Passeggero non rispetta le istruzioni relative a sicurezza o protezione.

7.2 ASSISTENZA SPECIALE

L'accettazione del trasporto di bambini non accompagnati, persone disabili, donne incinte e persone malate o che comunque richiedono speciale assistenza è soggetta a preventivo accordo. I passeggeri disabili che ci hanno avvertito della disabilità e degli speciali requisiti necessari al momento dell'emissione del biglietto, e in seguito alla nostra accettazione, non sono soggetti al rischio di rifiuto di trasporto sulla base della disabilità o degli speciali requisiti.

ARTICOLO 8 - BAGAGLIO

8.1 BAGAGLIO GRATUITO CONSENTITO

Il passeggero può portare con sé il bagaglio, gratuitamente, in base alle nostre condizioni e limitazioni disponibili su richiesta presso di noi o i nostri agenti autorizzati.

8.2 ECCEDENZA BAGAGLIO

È richiesto al passeggero il pagamento di una tariffa in caso di eccedenza bagaglio rispetto alla franchigia consentita. Le tariffe sono disponibili su richiesta.

8.3 OGGETTI NON ACCETTATI NEL BAGAGLIO

8.3.1 Non è consentito includere nel bagaglio:

8.3.1.1 oggetti che potrebbero danneggiare l'aeromobile o le persone o le proprietà a bordo dell'aeromobile, come specificato nelle ICAO (International Civil Aviation Organisation) Technical Instructions for the Safe Transport of Dangerous Goods by Air e le IATA (International Air Transport Association) Dangerous Goods Regulations, e nei nostri regolamenti interni (ulteriori informazioni disponibili su richiesta);

8.3.1.2 oggetti il cui trasporto è proibito dalle leggi applicabili, dai regolamenti o da ordini dello stato di partenza o di destinazione;

8.3.1.3 oggetti da noi considerati inadatti per il trasporto perché pericolosi, non sicuri o a causa di peso, dimensioni, forma o caratteristiche, o perché fragili o deperibili in relazione, tra le altre cose, al tipo di aeromobile utilizzato. Le informazioni sugli articoli non accettati sono disponibili su richiesta.

8.3.2 Le armi da fuoco e munizioni non destinate alla caccia o all'uso sportivo sono vietate per il trasporto come bagaglio. Le armi da fuoco e le munizioni destinate alla caccia o all'uso sportivo possono essere accettate come bagaglio imbarcato. Le armi da fuoco devono essere scariche, con la sicura inserita, e custodite in modo adeguato. Il trasporto di munizioni è soggetto ai regolamenti di ICAO e IATA di cui al punto 8.3.1.1.

8.3.3 Armi quali armi da fuoco antiche, spade, coltelli e simili oggetti possono essere accettate come bagaglio imbarcato, a nostra discrezione, ma non saranno ammesse nella cabina dell'aeromobile.

8.3.4 Non è consentito includere nel bagaglio imbarcato denaro, gioielli, metalli preziosi, computer, fotocamere, telefoni cellulari, dispositivi elettronici, strumenti musicali, occhiali da vista/occhiali da sole, chiavi, medicinali, titoli di credito, valori mobiliari o di altro tipo, certificati azionari, obbligazioni e altri documenti preziosi, documenti aziendali, passaporti e altri documenti di identificazione, o campionari.

8.3.5 Qualora, pur essendo stati vietati, gli oggetti di cui ai paragrafi 8.3.1, 8.3.2 e 8.3.4 vengano inclusi nel bagaglio, eventuali danni a tali oggetti saranno soggetti alle limitazioni di responsabilità contenute nella Convenzione vigente.  Decliniamo ogni responsabilità per danni risultanti da difetti intrinsechi, dalla scarsa qualità o dal deterioramento del bagaglio.

8.3.6 Fatto salvo quanto diversamente previsto nella Convenzione vigente o in altre disposizioni di legge, decliniamo ogni responsabilità per danni al bagaglio causati da oggetti contenuti nel bagaglio stesso. Il passeggero i cui beni abbiano causato danni al bagaglio di un altro passeggero o a beni di proprietà di Finnair sarà tenuto a risarcire Finnair per eventuali perdite subite o spese sostenute in conseguenza di tali danni.

8.4 DIRITTO DI RIFIUTO DEL TRASPORTO

8.4.1 In base al paragrafo 8.3.2 e 8.3.3, rifiutiamo il trasporto come bagaglio degli oggetti di cui al punto 8.3 e ci riserviamo il diritto di rifiutare ulteriori trasporti di simili oggetti qualora ne scoprissimo l'esistenza.

8.4.2 Ci riserviamo il diritto di rifiutare come bagaglio qualsiasi oggetto a causa delle sue dimensioni, forma, peso, contenuti o caratteristiche, o per ragioni operative di sicurezza, o per l'agio e la convenienza degli altri passeggeri.

8.4.3 Ci riserviamo il diritto di rifiutare l'accettazione di bagaglio per il trasporto, a meno che non sia stato imballato, secondo nostra ragionevole valutazione, in modo adeguato e sicuro in contenitori idonei. Le informazioni sull'imballaggio e sui contenitori non accettati sono disponibili su richiesta.

8.5 DIRITTO DI ISPEZIONE

Per ragioni di sicurezza e protezione, il Passeggero acconsente alla perquisizione e scansione della propria persona e alla perquisizione, scansione o ispezione a raggi x del Bagaglio. Se il passeggero non è a disposizione, possiamo ispezionare il Bagaglio in sua assenza allo scopo di determinare il possesso o l'eventuale presenza degli oggetti di cui al punto 8.3.1 o di armi da fuoco, munizioni o altre armi non dichiarate conformemente ai punti 8.3.2 o 8.3.3. Qualora il passeggero non accetti tale richiesta, ci riserviamo la facoltà di rifiutare il trasporto di passeggero e Bagaglio. Nel caso la perquisizione o scansione provochi danni al Passeggero, o la perquisizione, scansione o ispezione a raggi x provochi danni al Bagaglio, non siamo responsabili per tali danni a meno che non sia comprovata una nostra colpa o negligenza.

8.6 BAGAGLIO IMBARCATO

8.6.1 In seguito alla consegna a noi del Bagaglio da imbarcare, esso è preso in custodia da noi previa emissione di Etichetta di identificazione bagaglio per ciascun collo di Bagaglio imbarcato.

8.6.2 Sul Bagaglio imbarcato deve essere affisso il nome del Passeggero o altra identificazione personale.

8.6.3 Se possibile, il Bagaglio imbarcato viene trasportato sullo stesso aeromobile del Passeggero, a meno che per ragioni operative, di sicurezza o protezione non optiamo per il trasporto su un volo alternativo. Se il Bagaglio imbarcato viene trasportato su un volo successivo, esso viene recapitato al passeggero, a meno che la legge non richieda la presenza del passeggero per il disbrigo di pratiche doganali.

8.7 BAGAGLIO IMBARCATO

8.7.1 Il Bagaglio portato sull'aeromobile deve poter essere collocato sotto il sedile davanti al Passeggero o in un compartimento chiuso nella cabina dell'aeromobile. Se il Bagaglio non può essere collocato in questo modo, o è di peso eccessivo, o è considerato non sicuro per qualsiasi motivo, deve essere trasportato come Bagaglio imbarcato. Ci riserviamo il diritto di specificare le dimensioni e/o peso massimi per il Bagaglio che il Passeggero può portare con sé sull'aeromobile.

8.7.2 Gli oggetti non adatti al trasporto nel compartimento della stiva (ad esempio strumenti musicali delicati) e che non rispettano i requisiti di cui al punto 8.7.1 sopra riportato, sono accettati per il trasporto in cabina solo qualora il Passeggero ne abbia fornito preventivo avviso e abbia ricevuto da noi il permesso al trasporto. Può essere richiesto il pagamento di una tariffa separata per questo servizio.

8.8 RACCOLTA E CONSEGNA DEL BAGAGLIO IMBARCATO

8.8.1 Fatto salvo il punto 8.6.3, il Passeggero è tenuto a ritirare il Bagaglio imbarcato non appena viene reso disponibile alla destinazione o allo Scalo. Se il passeggero non lo ritira entro un tempo ragionevole, ci riserviamo il diritto di addebitare una tariffa di immagazzinaggio. Se il bagaglio imbarcato non viene reclamato entro tre (3) mesi dal momento in cui è stato reso disponibile, ci riserviamo il diritto di disporne senza alcuna responsabilità verso il passeggero.

8.8.2 Solo il possessore dello Scontrino bagaglio e dell'Etichetta di identificazione bagaglio ha diritto alla consegna del Bagaglio imbarcato.

8.8.3 Se la persona che richiede il Bagaglio imbarcato non è in grado di produrre lo Scontrino bagaglio e identificare il Bagaglio stesso tramite un'Etichetta di identificazione bagaglio, il Bagaglio viene consegnato alla persona solo a condizione che possa fornirci in modo soddisfacente la dimostrazione del suo diritto al Bagaglio.

8.9 ANIMALI

Se acconsentiamo al trasporto degli animali, questi verranno trasportati in base alle seguenti condizioni:

8.9.1 Il Passeggero deve assicurarsi che animali quali cani, gatti, uccelli da voliera e altri animali domestici, siano rinchiusi in gabbie appropriate e accompagnati da validi certificati sanitari e di vaccinazione, dai permessi di ingresso e dagli altri documenti richiesti negli stati di destinazione o transito, in mancanza dei quali non saranno accettati per il trasporto. Tale trasporto può essere soggetto a condizioni aggiuntive da noi specificate e disponibili su richiesta.

8.9.2 Se accettato come Bagaglio, l'animale, insieme all'apposita gabbia e al cibo, non può essere incluso nel Bagaglio gratuito consentito, ma costituisce Bagaglio in eccesso per il quale è previsto il pagamento della tariffa applicabile.

8.9.3 I cani guida che accompagnano Passeggeri disabili vengono trasportati gratuitamente in aggiunta al normale Bagaglio gratuito consentito, in base alle condizioni da noi specificate e disponibili su richiesta.

8.9.4 Ove il trasporto non sia soggetto alle regole di responsabilità della Convenzione, non siamo responsabili di lesioni, smarrimento, malattia o morte di un animale che abbiamo acconsentito a trasportare, a meno che non si sia verificata una negligenza da parte nostra.

8.9.5 Non avremo alcuna responsabilità relativamente agli animali per i quali non vengano forniti tutti i documenti di entrata, uscita, sanitari o di altro tipo correlati all'ingresso degli animali o al loro transito in qualunque paese, stato o territorio e la persona che trasporta l'animale ci deve rimborsare per eventuali multe, costi, perdite o passività correlati ragionevolmente imposti o sostenuti da noi.

ARTICOLO 9 - ORARI E IRREGOLARITÀ

9.1 ORARI

9.1.1 Gli orari di volo riportati sulle tabelle orarie possono subire variazioni tra la data di pubblicazione e la data di viaggio effettiva.

9.1.2 Prima di accettare la prenotazione, comunicheremo al Passeggero l'orario di partenza previsto applicabile in quel momento, che sarà riportato sul Biglietto. Potrebbe essere necessario modificare l'orario di partenza programmato in seguito all'emissione del Biglietto. Se il Passeggero ci fornisce le informazioni di contatto, ci impegneremo a comunicargli le eventuali modifiche.

9.2 COMPENSI PER IL MANCATO IMBARCO, ANNULLAMENTI E LUNGHI RITARDI

9.2.1 La normativa comunitaria (Regolamento n. 261/2004) prevede, e al Passeggero viene concesso il diritto a, assistenza, rimborso e risarcimento nel caso in cui gli venga negato l'imbarco su un volo di cui dispone di un biglietto valido e di una prenotazione confermata, o nel caso in cui si verifichi un annullamento o lungo ritardo di tale volo. Il Regolamento n. 261/2004 si applica a tutti i passeggeri in partenza da un aeroporto all'interno dell'Unione europea, e a tutti i passeggeri in viaggio in uno stato membro dell'UE su un vettore europeo, a meno che non abbiano ricevuto assistenza nel paese di partenza. Il Passeggero può rivendicare i suoi diritti in base al Regolamento n. 261/2004 solo dal vettore che opera effettivamente il volo. Le informazioni dettagliate sui diritti del Passeggero rispetto ai voli operati da Finnair possono essere ottenuti sul nostro sito Internet all'indirizzo www.finnair.com e dai nostri rappresentanti e presso i banchi di check-in in aeroporto.

9.2.2 Il Passeggero non avrà altri diritti rispetto all'annullamento del volo o all'imbarco negato oltre a quelli specificati nel Regolamento 261/2004.

9.2.3 Le nostre responsabilità per il ritardo del Passeggero e del Bagaglio sono definite nella Convenzione applicabile.

ARTICOLO 10 - RIMBORSI

10.1 Il rimborso del Biglietto, o qualunque sua porzione, non utilizzato viene effettuato in base alle regole tariffarie applicabili o Tariffe, in base a quanto stabilito di seguito:

10.1.1 Fatto salvo quanto altrove stabilito in questo articolo, abbiamo il diritto di effettuare il rimborso alla persona nominata nel Biglietto oppure alla persona che ha pagato il Biglietto, dietro presentazione di una prova soddisfacente di tale pagamento.

10.1.2 Se un Biglietto è stato pagato da una persona diversa dal passeggero nominato nel Biglietto stesso e il Biglietto indica che è presente una restrizione del rimborso, il rimborso viene effettuato solo alla persona che ha pagato il Biglietto o a chi indicato da tale persona.

10.1.3 Tranne che nel caso di un Biglietto perso, i rimborsi vengono effettuati solo dietro restituzione del Biglietto e di tutti i Coupon di volo inutilizzati.

10.2 RIMBORSI INVOLONTARI

10.2.1 Qualora annullassimo un volo, non riuscissimo a garantire un volo con tempi ragionevoli rispetto all'orario, non potessimo fermarci alla destinazione o alla destinazione di uno Scalo, o impedissimo al Passeggero di imbarcarsi su un volo di coincidenza per cui il Passeggero aveva una prenotazione confermata, l'importo del rimborso viene stabilito come segue:

10.2.1.1 se non è stata utilizzata alcuna porzione del Biglietto, un importo pari alla tariffa pagata;

10.2.1.2 se è stata utilizzata una porzione del Biglietto, il rimborso sarà pari a un importo non inferiore alla differenza tra la tariffa pagata e la tariffa applicabile per il viaggio tra i punti per cui il Biglietto è stato utilizzato.

10.3 RIMBORSI VOLONTARI

10.3.1 Se il passeggero è qualificato per il rimborso del Biglietto per cause diverse da quelle riportate al punto 10.2, l'importo del rimborso è pari a:

10.3.1.1 se non è stata utilizzata alcuna porzione del Biglietto, un importo pari alla tariffa pagata, meno eventuali penali di cancellazione o tariffe di servizio ragionevoli;

10.3.1.2 se è stata utilizzata una porzione del Biglietto, il rimborso è di un importo pari alla differenza tra la tariffa pagata e la tariffa applicabile per il viaggio tra i punti per cui il Biglietto è stato utilizzato, meno eventuali penali di cancellazione o tariffe di servizio ragionevoli.

Se la prenotazione è stata effettuata almeno sette giorni prima dell'orario di partenza programmato per il volo, potete cancellarla entro 24 ore senza dover pagare alcuna quota per il rimborso. Contattate l'assistenza clienti Finnair.

10.4 RIMBORSO DI BIGLIETTI SMARRITI

10.4.1 Se il Passeggero smarrisce il Biglietto o una porzione dello stesso, dopo averci fornito una prova soddisfacente della perdita, e il pagamento di una tariffa amministrativa ragionevole, il rimborso verrà effettuato il prima possibile dopo la scadenza del periodo di validità del Biglietto, a condizione:

10.4.1.1 che il Biglietto, o porzione dello stesso, non sia stato utilizzato, precedentemente rimborsato o sostituito (fatto salvo che l'utilizzo, il rimborso o la sostituzione da parte o ad una terza parte sia derivante da nostra negligenza);

10.4.1.2 che la persona alla quale viene effettuato il rimborso si impegni, secondo le modalità da noi stabilite, a restituirci l'importo rimborsato in caso di frode e/o nella misura in cui il Biglietto smarrito o porzione di esso venga utilizzato da una terza parte (salvo nel caso in cui la frode o l'utilizzo indebito da parte di un terzo sia causato da nostra negligenza).

10.4.2 Se noi o il nostro Agente autorizzato smarrisce il Biglietto o una porzione di esso, la responsabilità della perdita è nostra.

10.5 DIRITTO DI RIFIUTO DEL RIMBORSO

10.5.1 Ci riserviamo il diritto di rifiutare un rimborso qualora la domanda venga effettuata dopo la scadenza della validità del Biglietto.

10.5.2 Ci riserviamo il diritto di rifiutare un rimborso per un Biglietto che è stato segnalato a noi o ai funzionari governativi come prova dell'intenzione di partire da tale paese, a meno che il Passeggero non sia in grado di provare in modo soddisfacente che è autorizzato a restare in tale paese, o che la partenza da tale paese è prevista con un altro vettore o altro mezzo di trasporto.

10.6 VALUTA

Ci riserviamo il diritto di effettuare un rimborso nello stesso modo e con la stessa valuta utilizzati per pagare il Biglietto.

10.7 AGENTI RESPONSABILI DEL RIMBORSO

I rimborsi volontari vengono effettuati solo dal vettore che ha emesso originariamente il Biglietto, o dal suo agente se autorizzato.

ARTICOLO 11 - CONDOTTA A BORDO DELL'AEROMOBILE

11.1 GENERALE

Qualora riteniamo ragionevolmente che la condotta del Passeggero a bordo dell'aeromobile sia tale da mettere in pericolo l'aeromobile, o qualunque persona o proprietà a bordo, da ostacolare l'equipaggio nell'espletamento delle proprie mansioni, o non rispetti le istruzioni dell'equipaggio, incluse, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, quelle relative al fumo o al consumo di alcol o droghe, o sia tale da causare disagio, disturbo, danno o lesioni agli altri Passeggeri o all'equipaggio, ci riserviamo il diritto di adottare le misure ritenute ragionevolmente necessarie per impedire la continuazione di tale condotta, inclusa la costrizione. Il passeggero può essere obbligato a scendere dall'aeromobile, può ricevere il rifiuto di ulteriori trasporti in qualunque punto e può essere perseguito per gli illeciti commessi a bordo.

11.2 DISPOSITIVI ELETTRONICI

Per ragioni di sicurezza, abbiamo facoltà di proibire o limitare l'utilizzo a bordo dell'aeromobile di apparecchiature elettroniche inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, telefoni cellulari, computer portatili, radio portatili, lettori CD ed MP3, giochi elettronici o dispositivi di trasmissione, inclusi giocattoli controllati via radio e walkie-talkie. È consentito l'utilizzo di apparecchi acustici e pacemaker cardiaci.

ARTICOLO 12 - ACCORDI PER SERVIZI AGGIUNTIVI

12.1 Qualora dovessimo effettuare accordi con terzi per la fornitura di servizi diversi dal trasporto aereo, o qualora venisse emesso un biglietto o voucher relativo al trasporto o ai servizi (diversi dal trasporto aereo) forniti da terzi, quali prenotazioni alberghiere o noleggio auto, in tal caso agiremo solo in qualità di agenti. Verranno applicati i termini e le condizioni del fornitore di servizi terzi. Non ci assumeremo alcuna responsabilità nei confronti del Passeggero per tali servizi, ad eccezione di negligenza da parte nostra nell'effettuare tali accordi.

12.2 Qualora forniamo anche il trasporto a terra, tale trasporto può essere soggetto a ulteriori condizioni, disponibili su richiesta.

ARTICOLO 13 - FORMALITÀ AMMINISTRATIVE

13.1 GENERALE

13.1.1 Il Passeggero è responsabile dell'ottenimento di tutti i documenti di viaggio necessari, i visti, e del rispetto di tutte le leggi, i regolamenti, gli ordini, le richieste e i requisiti di viaggio per gli stati di partenza, destinazione o transito.

13.1.2 Non siamo responsabili delle conseguenze per qualsiasi Passeggero dovute al mancato ottenimento di tali documenti, visti, o al mancato rispetto di tali leggi, regolamenti, ordini, richieste, requisiti, regole o istruzioni.

13.2 DOCUMENTI DI VIAGGIO

Prima del viaggio il passeggero deve esibire tutti i documenti di entrata, uscita, sanitari o di altro tipo richiesti da leggi, regolamenti, ordini, richieste o altri requisiti degli stati interessati, ed è tenuto a consentirci di effettuare e trattenere copie degli stessi. Ci riserviamo il diritto di rifiutare il trasporto in caso di mancato rispetto di tali requisiti o se i documenti di viaggio non sono in ordine.

13.3 RIFIUTO D'INGRESSO

Se al passeggero è negato l'ingresso in un paese, il passeggero è responsabile del pagamento di qualsiasi ammenda o tariffa a noi addebitata dal governo e relativa al trasporto del passeggero in quel paese. Non è contemplato il rimborso da parte nostra della tariffa corrisposta per il trasporto al punto di rifiuto d'ingresso.

13.4 PASSEGGERI RESPONSABILI PER TARIFFE, COSTI DI DETENZIONE E ALTRO

Qualora ci venga richiesto il pagamento di multe, ammende o di incorrere in eventuali spese dovute al mancato rispetto da parte del passeggero di leggi, regolamenti, ordini, richieste o altri requisiti di viaggio dei paesi interessati, o alla mancata presentazione dei documenti richiesti, il passeggero ha l'obbligo di rimborsarci su richiesta qualsiasi importo pagato o spesa sostenuta. Per ottenere il rimborso di tale pagamento o spesa possiamo rivalerci sul valore di eventuale trasporto non utilizzato sul biglietto, o di fondi in nostro possesso.

13.5 ISPEZIONE DOGANALE

Se richiesto, il passeggero deve sottoporre il Bagaglio all'ispezione da parte di agenti doganali o altri funzionari governativi. Non siamo responsabili di eventuali perdite o danni dovuti a tali ispezioni o al mancato rispetto di tale richiesta da parte del passeggero.

13.6 CONTROLLO DI SICUREZZA

Il passeggero deve sottoporsi a tutti gli eventuali controlli di sicurezza da parte di funzionari governativi o dell'aeroporto, del Vettore o nostri.

ARTICOLO 14 - VETTORI SUCCESSIVI

In base agli scopi della Convenzione, il trasporto effettuato da noi e da altri vettori in seguito a un unico Biglietto o Biglietto cumulativo è considerato una singola operazione.

ARTICOLO 15 - RESPONSABILITÀ PER DANNI

15.1 La responsabilità di Finnair e di ciascun vettore coinvolto nel viaggio del passeggero viene determinata dalle Condizioni di trasporto delle parti. Le nostre responsabilità sono le seguenti:

15.1.1 Limiti di responsabilità per danni ai passeggeri e al loro bagaglio

15.1.1(a) Compenso in caso di decesso o lesioni
Non sussistono limiti finanziari alla responsabilità per lesioni o decesso del passeggero.

15.1.1(b) Pagamenti anticipati
Se un passeggero viene ucciso o ferito, Finnair deve effettuare un pagamento anticipato per coprire le immediate esigenze economiche, entro 15 giorni dall'identificazione della persona avente diritto al compenso. In caso di decesso, tale pagamento anticipato non è inferiore a 16.000 SDR. Il pagamento anticipato non costituisce riconoscimento della responsabilità e può essere dedotto dalle somme pagate successivamente sulla base della nostra responsabilità, ma non è rimborsabile, fatti salvi i casi di cui al punto 15.1.2 (a), o in circostanze in cui sia dimostrato che la persona che ha ricevuto il pagamento anticipato ha causato o contribuito a causare il danno per negligenza, o non aveva diritto a tale compenso.

15.1.1(c) Ritardi del passeggero
In caso di ritardo del passeggero, Finnair è responsabile dei danni fatto salvo il caso in cui abbia preso tutte le misure ragionevoli per evitare il danno, o fosse impossibile intraprendere tali misure. La responsabilità per il ritardo del passeggero è limitata a 4.694 SDR.

15.1.1(d) Distruzione, smarrimento o altri danni al bagaglio e ritardi dei bagagli
In caso di bagaglio imbarcato, Finnair è responsabile anche in caso di mancata colpa, a meno che il bagaglio fosse difettoso. In caso di bagaglio a mano, Finnair è responsabile solo in caso di colpa. In caso di ritardi dei bagagli, Finnair è responsabile dei danni fatto salvo il caso in cui abbia preso tutte le misure ragionevoli per evitare il danno o fosse impossibile intraprendere tali misure. La responsabilità in caso di distruzione, perdita o altri danni al bagaglio o ritardi dei bagagli è limitata a 1.131 SDR per passeggero.

15.1.2 Altri termini ed esoneri di responsabilità:

15.1.2 (a) Qualsiasi nostra responsabilità per il danno viene ridotta in caso di negligenza da parte del passeggero, che provochi o contribuisca al danno conformemente alle leggi applicabili;

15.1.2 (b) Siamo responsabili solo per i danni verificatisi durante il trasporto su voli o segmenti di volo in cui il nostro codice di designazione compagnia aerea è presente nel riquadro vettore del biglietto per quel volo o segmento di volo. Qualora emettiamo un biglietto o imbarchiamo bagagli per il trasporto su un altro vettore, lo facciamo solo in quanto agenti di quel vettore. Tuttavia, relativamente al bagaglio imbarcato, è possibile effettuare reclamo contro il primo o l'ultimo vettore, o contro il vettore che effettua il trasporto durante il quale si è verificato il danno;

15.1.2 (c) Non siamo responsabili di eventuali danni derivanti dalla nostra conformità alle leggi applicabili o a regole e regolamenti governativi, o dal mancato rispetto degli stessi da parte del passeggero;

15.1.2 (d) Fatta salva ogni altra clausola specifica delle presenti Condizioni di trasporto, la nostra responsabilità è limitata ai premi di compensazione esigibili per danni diretti dimostrati e, nella misura consentita dalla legge, decliniamo ogni responsabilità per qualsiasi danno indiretto, conseguente o per qualsiasi altra forma di premio non compensativo.

15.1.2 (e) Non siamo responsabili di eventuali danni causati dal bagaglio del passeggero. Il passeggero è responsabile di eventuali danni causati dal bagaglio ad altre persone o proprietà, incluse le nostre;

15.1.2 (f) Non siamo responsabili in alcun modo di danni ad articoli non consentiti contenuti nel bagaglio imbarcato di cui al punto 8.3, inclusi oggetti fragili o deperibili, aventi speciale valore od oggetti essenziali personali come denaro, gioielli, metalli preziosi, computer, fotocamere, telefoni cellulari, dispositivi elettronici, strumenti musicali, occhiali da vista/da sole, chiavi, medicinali, titoli di credito, valori mobiliari o di altro tipo, certificati azionari, obbligazioni e altri documenti preziosi, documenti aziendali, passaporti e altri documenti di identificazione, o campionari; Il diritto dell'utente a richiedere il risarcimento danni per la distruzione o perdita di tali oggetti o per altri danni sarà soggetto alle disposizioni della Convenzione vigente.

15.1.2 (g) Non siamo responsabili di malattie, lesioni o disabilità, incluso il decesso, attribuibili alle condizioni fisiche del passeggero o di un aggravamento di tali condizioni;

15.1.2 (h) Il contratto di trasporto, incluse le presenti Condizioni di trasporto e le esclusioni o limitazioni di responsabilità, si applicano ai nostri agenti autorizzati, al personale di servizio, ai dipendenti e ai rappresentanti allo stesso modo in cui si applicano a noi. L'importo totale recuperabile da noi e dai succitati agenti autorizzati, dai dipendenti, dai rappresentanti e da altri non può superare l'importo dovuto per la nostra propria responsabilità, se presente;

15.1.2 (i) Nessuna delle clausole contenute nelle presenti Condizioni di trasporto è in deroga a esclusioni o limitazioni di responsabilità in base alla Convenzione o alle leggi applicabili, se non esplicitamente specificato.

ARTICOLO 16 - LIMITAZIONI DI TEMPO PER RECLAMI E AZIONI LEGALI

16.1 PRESENTAZIONE DI RECLAMI

L'accettazione del Bagaglio da parte del possessore dello Scontrino bagaglio, senza rimostranze al momento della consegna, costituisce evidenza sufficiente che il Bagaglio è stato consegnato in buono stato e in accordo con il contratto di trasporto, a meno che sia possibile provare il contrario.

Qualora il passeggero desideri presentare un reclamo o intraprendere un'azione legale relativamente a danni al Bagaglio imbarcato, deve notificarci il problema non appena lo rileva nel Bagaglio e a distanza di non più di sette (7) giorni dal ricevimento del Bagaglio. Qualora desideri presentare un reclamo o intraprendere un'azione legale relativi al ritardo del Bagaglio imbarcato, il passeggero deve inviarci notifica entro ventuno (21) giorni dalla data in cui il Bagaglio è tornato a sua disposizione. Tali notifiche dovranno essere in forma scritta.

16.2 LIMITAZIONI PER AZIONI LEGALI

Qualsiasi diritto sui Danni viene estinto qualora l'azione legale non sia intrapresa entro due anni dalla data di arrivo a destinazione, o dalla data in cui era previsto l'arrivo dell'aeromobile, o dalla data in cui è stato interrotto il trasporto. Il termine viene calcolato in base alle leggi del tribunale invocato.

ARTICOLO 17 - ALTRE CONDIZIONI

Il trasporto di Passeggero o Bagaglio è inoltre fornito in conformità con ulteriori regolamenti e condizioni che si applicano a o adottati da noi. Tali regolamenti e condizioni, di volta in volta soggetti a variazioni, sono importanti. Interessano, tra le altre cose: il trasporto di minori non accompagnati, donne in stato di gravidanza e passeggeri malati, restrizioni sull'uso di oggetti e dispositivi elettronici, il consumo a bordo di bevande alcoliche.

Regolamenti e condizioni riguardanti questi aspetti sono disponibili su richiesta.

ARTICOLO 18 — INTERPRETAZIONE

Il titolo di ogni Articolo delle presenti Condizioni di trasporto è fornito solo per comodità, e non deve essere utilizzato per l'interpretazione del testo.

ARTICOLO 19 - MODIFICA E RINUNCIA

Nessuno dei nostri Agenti autorizzati, personale di servizio, dipendenti o rappresentanti dispone dell'autorità per alterare, modificare o rinunciare a qualunque clausola delle presenti Condizioni di trasporto.

FINNAIR OYJ

IMPEGNO VERSO I PASSEGGERI DELLA COMPAGNIA AEREA

Gli impegni volontari accettati dalle compagnie aeree d'Europa e riportati di seguito sono il risultato di un'azione concertata sui diritti dei passeggeri del trasporto aereo avviata dalla Commissione Europea e della Commissione Europea dell'Aviazione Civile (ECAC). I lavori, che hanno avuto inizio nell'autunno del 2000, hanno coinvolto non solo le organizzazioni aeroportuali e delle compagnie aeree europee, ma anche le associazioni di consumatori e le associazioni rappresentanti di persone a mobilità ridotta e del settore trasporti. L'obiettivo è stato fornire ai passeggeri una maggiore qualità del servizio. Gli impegni di compagnie aeree e aeroporti, formulati con attenzione, sono a complemento della legislazione vigente nel campo della protezione del passeggero e delle condizioni generali di trasporto applicate dalle compagnie aeree. Per le compagnie aeree e gli aeroporti coinvolti, gli impegni rappresentano i requisiti minimi condivisi.

Impegno per il Servizio Passeggeri delle Compagnie Aeree

Le compagnie aeree in Europa hanno sviluppato l'Impegno per il Servizio Passeggeri delle Compagnie Aeree in seguito a consultazioni con i rappresentanti dei viaggiatori del trasporto aereo, i governi degli Stati membri dell'Unione Europea e la Commissione Europea.

La forte competizione tra compagnie aeree ha fornito ai viaggiatori del trasporto aereo una sempre maggiore scelta fra compagnie aeree, aeroporti, prezzi e servizi. L'Impegno per il Servizio Passeggeri delle Compagnie Aeree contiene impegni non legalmente vincolanti per fornire standard di servizio definiti ai viaggiatori del trasporto aereo. Il codice comprende 14 aree prima, durante e dopo il viaggio. Descrive il livello di servizio che i viaggiatori del trasporto aereo possono attendersi in modo coerente dalle compagnie aeree firmatarie. Consente ai viaggiatori di effettuare scelte più informate sulla compagnia aerea quando pianificano i propri viaggi.

Le compagnie aeree firmatarie del presente Impegno per il Servizio Passeggeri delle Compagnie Aeree continueranno la forte competizione fra loro per venire incontro alle esigenze dei clienti, offrendo prodotti differenti e differenti livelli di assistenza clienti. Le compagnie aeree si impegnano a raggiungere su base coerente gli standard previsti nel presente Impegno per il Servizio Passeggeri delle Compagnie Aeree.

Ciascuna delle compagnie aeree firmatarie svilupperà i propri piani di servizi individuali comprendendo l'Impegno per il Servizio Passeggeri delle Compagnie Aeree. Le compagnie aeree firmatarie organizzeranno programmi di formazione per il personale e introdurranno modifiche nei propri sistemi informatici per implementare l'Impegno per il Servizio Passeggeri delle Compagnie Aeree. Durante il periodo di implementazione, alcuni elementi dell'Impegno per il Servizio Passeggeri delle Compagnie Aeree possono non essere forniti da ciascuna compagnia aerea.

Le compagnie aeree firmatarie accettano di:

1. Offrire le tariffe più basse disponibili presso ciascuno dei propri punti di vendita diretta

a) Ciascuna compagnia aerea offre la più bassa tariffa appropriata disponibile, a cui il passeggero ha diritto, tramite il proprio sistema di prenotazione telefonico, il proprio sito Web e le proprie biglietterie per la data, il volo e la classe di servizio richiesta.

b) Ciascuna compagnia aerea informa i passeggeri che possono essere disponibili tariffe differenti per ciascuno di questi diversi punti di vendita diretta.

c) Ciascuna compagnia aerea informa il passeggero sui termini e le condizioni applicabili alla tariffa scelta ed eventuali tasse e tariffe applicabili.

2. Rispettare la tariffa concordata dopo il pagamento

In seguito al pagamento del biglietto, non vengono applicati aumenti di tariffa per la data, il volo e la classe di servizio prenotati. Tuttavia eventuali modifiche nelle tasse o tariffe possono essere soggette a pagamenti aggiuntivi o rimborsi.

3. Avvisare i passeggeri di cancellazioni, deviazioni e ritardi conosciuti

Non appena possibile, ciascuna compagnia aerea comunica ai passeggeri, in aeroporto e a bordo dell'aeromobile interessato, le informazioni più aggiornate disponibili relative a cancellazioni, deviazioni e ritardi conosciuti.

4. Assistere i passeggeri in caso di ritardi

a) Ciascuna compagnia aerea fornisce ai passeggeri l'assistenza appropriata, ad esempio ristoro, pasti, alloggio, in caso di ritardi superiori alle due ore*) e purché le condizioni locali consentano tale assistenza. L'assistenza può non essere possibile in situazioni di instabilità politica o lunghi scioperi relativi a servizi essenziali o in altre circostanze eccezionali indipendenti dal controllo della compagnia aerea. Inoltre l'assistenza può non essere fornita qualora questo comporti ulteriori ritardi.

*) L'assistenza fornita ai passeggeri in seguito a ritardi su voli inclusi in pacchetti viaggio è soggetta alla politica pubblicata dal tour operator.

b) L'assistenza descritta al paragrafo 4a può non essere offerta su rotte gestite in base a obblighi di servizio pubblico e in accordo con le politiche dell'autorità che definisce l'obbligo, oppure quando le condizioni meteorologiche provocano problemi su rotte la cui regolarità è stata compromessa in modo significativo da tali condizioni, o su rotte inferiori ai 300 km relative ad aeroporti remoti e servite da aeromobili con meno di 80 posti a sedere.

c) Ciascuna compagnia aerea produce un estratto chiaro e conciso di tale politica, che viene reso disponibile ai passeggeri. Tale estratto include un elenco delle rotte cui possono applicarsi eventuali eccezioni.

5. Consegnare i bagagli il più rapidamente possibile

Ciascuna compagnia aerea si impegna a fare quanto ragionevolmente possibile per consegnare nell'atrio arrivi tutto il bagaglio imbarcato il più rapidamente possibile. In caso di errori nella gestione di bagagli imbarcati, ciascuna compagnia aerea si impegna a fare tutto quanto ragionevolmente possibile per consegnare il bagaglio interessato al passeggero entro 24 ore dal suo arrivo presso la destinazione finale, gratuitamente. La compagnia aerea offre inoltre assistenza immediata per venire incontro alle ragionevoli esigenze a breve termine del passeggero.

6. Consentire la riserva d'opzione o l'annullamento delle prenotazioni telefoniche, entro 24 ore, senza impegno o penalità

In base ai termini applicabili per l'emissione dei biglietti, ciascuna compagnia aerea consente al passeggero di:

I) riservare gratuitamente l'opzione su una prenotazione telefonica effettuata direttamente presso la compagnia aerea per un minimo di 24 ore; oppure

II) qualora la compagnia aerea richieda il pagamento immediato al momento della prenotazione, di annullare una prenotazione senza penalità per un periodo fino a 24 ore.
Al momento della prenotazione i passeggeri sono avvisati del metodo applicabile alla prenotazione**).

**) Alcune compagnie aeree charter possono decidere di fornire questo servizio non oltre 3 giorni prima della partenza. Questa offerta può non essere applicabile a rotte servite da aeromobili con meno di 80 posti. Tutte le eventuali esclusioni di questo tipo devono essere notificate dalla compagnia aerea.

7. Garantire rimborsi rapidi

a) Qualora un passeggero presenti reclamo e sia qualificato per il rimborso di un biglietto acquistato direttamente presso la compagnia aerea, ciascuna compagnia aerea effettua il rimborso entro 7 giorni lavorativi per gli acquisti con carta di credito, ed entro 20 giorni lavorativi per acquisti in contanti o con assegni.

b) Eventuali tasse e tariffe corrisposte unitamente alla tariffa e visualizzate sul biglietto sono soggette a rimborso qualora il biglietto non sia stato utilizzato. Tale condizione si applica anche ai biglietti non rimborsabili, e il rimborso viene effettuato entro gli stessi limiti sopra riportati.

8. Fornire assistenza ai passeggeri a mobilità ridotta o con particolari esigenze

Ciascuna compagnia aerea pubblicizza i servizi offerti per i passeggeri con speciali esigenze e per l'assistenza di passeggeri a mobilità ridotta, in modo appropriato e compatibile con i regolamenti applicabili sulla sicurezza. Per i passeggeri a mobilità ridotta, le compagnie aeree si impegnano a supportare il testo allegato "Rispetto delle esigenze di persone a ridotta mobilità".

9. Rispettare le esigenze essenziali dei passeggeri durante lunghi ritardi a bordo dell'aeromobile

La compagnia aerea si impegna a fare tutto quanto ragionevolmente possibile per fornire cibo, acqua, servizi igienici e accesso a cure mediche per i passeggeri a bordo di un aeromobile che è trattenuto a terra per un esteso periodo di tempo senza avere accesso al terminal, in modo adeguato per garantire la sicurezza e protezione dei passeggeri e del personale.
Le compagnie aeree si impegnano a fare tutto quanto ragionevolmente possibile per non costringere i passeggeri a restare a bordo in caso di lunghi ritardi.

10. Adottare misure per velocizzare il check-in

Le compagnie aeree fissano termini ragionevoli per il check-in e, coordinandosi con gli aeroporti, prendono le misure necessarie per evitare congestioni nelle zone partenze e per velocizzare il check-in, aiutando i passeggeri a rispettare i termini del check-in. Tali misure possono includere l'emissione di biglietti elettronici e il check-in automatizzato, stazioni di check-in mobili, check-in esterni all'aeroporto, check-in privilegiati e divisione dei passeggeri in attesa del check-in per destinazioni.

11. Ridurre il numero di passeggeri cui venisse involontariamente negato l'imbarco

Nel caso di voli in cui all'orario di partenza vi fossero più passeggeri che posti disponibili, ciascuna compagnia aerea cerca per prima cosa volontari disposti a restare a terra, sottostando a eventuali limitazioni operative e/o di sicurezza presso l'aeroporto interessato.

12. Fornire informazioni ai passeggeri relativamente alle proprie condizioni commerciali e operative

Le compagnie aeree forniscono ai passeggeri le seguenti informazioni rilevanti per il viaggio:

A) Al momento della prenotazione (se disponibili):

I) Orario previsto di partenza e arrivo dei voli

II) Aeroporto/terminal di partenza e arrivo

II) Numero di scali intermedi

IV) Eventuali cambiamenti relativi all'aeromobile, al terminal o all'aeroporto

V) Eventuali condizioni legate alla tariffa da pagare

VI) Nome del vettore operativo e numero di volo

VII) Se il volo prevede uno spazio non-fumatori.

In caso di sostituzione del vettore operativo non precedentemente rivelata e non accettabile per il possessore del biglietto, il passeggero ha diritto a un rimborso o al trasporto sul volo successivo della compagnia aerea su cui è disponibile spazio nella stessa classe.

B) Unitamente alla conferma o al biglietto:

I) Conferma degli orari del volo

II) Bagaglio gratuito consentito e limiti di responsabilità

III) Bagaglio a mano consentito

Qualora, dopo l'acquisto del biglietto, la compagnia aerea apporti modifiche significative all'orario previsto del volo che non sono accettabili per il passeggero, e la compagnia aerea non sia in grado di prenotare per il passeggero un volo alternativo accettabile per il passeggero, il predetto passeggero ha diritto a rimborso.

C) Su richiesta (per i servizi specifici della compagnia aerea e, quando disponibili, per i servizi gestiti da altri vettori)

I) Il tipo di aeromobile previsto per il servizio sulla rotta e la posizione del posto

II) I servizi normalmente offerti a bordo

III) I servizi per i passeggeri con speciali esigenze ed eventuali tariffe previste per l'utilizzo (tranne che per i passeggeri a mobilità ridotta, come previsto dall'Articolo 8)

IV) Se è possibile prenotare in anticipo o riservare posti specifici

V) Tariffe per bagaglio in eccesso

VI) Le Condizioni di trasporto

VII) Dettagli sul programma Frequent Flyer, se presente

VIII) Programmi di assistenza per lo smarrimento, il ritardo o i danni relativi al bagaglio

IX) Dettagli sull'Impegno per il Servizio Passeggeri delle Compagnie Aeree e i piani di servizio specifici della compagnia aerea.

13. Fornire informazioni sul vettore operativo

In caso di voli gestiti tramite code-share, franchise o accordi di noleggio a lungo termine, le compagnie aeree:
I) Informano i passeggeri del nome della compagnia aerea che gestisce effettivamente il volo. I passeggeri sono informati:
- al momento della prenotazione, qualora essa sia stata effettuata tramite un canale di distribuzione sotto il diretto controllo delle compagnie aeree, ad esempio gli uffici della compagnia aerea, il sito Web o il sistema di prenotazione telefonico della compagnia aerea; e
- all'aeroporto al momento del check-in.
II) Per quanto riguarda le prenotazioni effettuate tramite canali che non sono sotto il diretto controllo delle compagnie aeree, ad esempio agenzie di viaggio e siti Web diversi da quelli delle compagnie aeree, le compagnie aeree inviano promemoria agli agenti di viaggio e gestori di siti Web per informare sistematicamente i passeggeri al momento della prenotazione.
III) Rendono chiaro tramite comunicati appropriati che il contratto dei passeggeri è con la compagnia aerea contraente, ad esempio la compagnia aerea il cui codice di designazione è mostrato sul buono di volo o nel percorso, accanto al numero di volo.
IV) Informare i passeggeri che viaggiano su servizi code-share che il livello del servizio potrebbe essere differente e che può non applicarsi l'Impegno per il Servizio Passeggeri delle Compagnie Aeree.

14. Rispondere rapidamente alle rimostranze dei passeggeri

In circostanze normali, ciascuna compagnia aerea fornisce una risposta sostanziale alle rimostranze scritte, entro 28 giorni dalla data di ricezione. Qualora tale termine non consenta tempo sufficiente per un corretto esame della rimostranza, viene inviata una risposta provvisoria che spiega le ragioni del ritardo. Ciascuna compagnia aerea designa un punto di contatto accessibile per tutte le rimostranze dei passeggeri. L'indirizzo e/o il numero di telefono e il nome del reparto di tale assistenza clienti deve essere fornito negli orari, sui siti Web e tramite altre fonti pubbliche di informazioni, e deve inoltre essere disponibile presso tutti gli agenti di viaggio accreditati dalle compagnie aeree.

Rispettare le esigenze di persone a ridotta mobilità (PRM)

Introduzione

Lo scopo del presente documento è migliorare l'accessibilità del viaggio aereo per le persone a ridotta mobilità, assicurando che le loro esigenze siano comprese e supportate, e che la loro sicurezza e dignità siano rispettate. È compito delle compagnie aeree fornire servizi e strutture presso gli aeroporti e sull'aeromobile, e gettare le basi per la compilazione di un Codice (o Codici) di condotta volontario. Nella preparazione dei Codici sono considerati gli opportuni provvedimenti del Documento 30, Sezione 5 della Commissione Europea dell'Aviazione Civile (ECAC) e l'Annesso 9 dell'International Civil Aviation Organization (ICAO). Tali documenti forniscono informazioni tecniche e sono prodotti, a seguito di consultazioni con il settore delle compagnie aeree, dalle agenzie governative impegnate per stabilire standard e pratiche consigliate.

Definizione

Per persona a ridotta mobilità (PRM) si intende chiunque la cui mobilità sia ridotta a causa di qualunque tipo di disabilità fisica (sensoriale o di deambulazione), di menomazioni intellettuali, dovute all'età o qualsiasi altra causa di disabilità, durante l'utilizzo di trasporti o in quelle situazioni che richiedano speciale attenzione e l'adattamento alle esigenze particolari della persona dei servizi resi disponibili a tutti i passeggeri.

Assunti di base

  • Le PRM hanno gli stessi diritti alla libertà di movimento e di scelta degli altri cittadini. Questo assunto si applica al viaggio aereo così come a tutte le altre aree della vita.
  • Le compagnie aeree, gli aeroporti e i relativi fornitori di servizi hanno la responsabilità di venire incontro alle esigenze delle PRM. Le PRM hanno inoltre la responsabilità di identificare le proprie esigenze attraverso i canali corretti e in base alla corretta tempistica.
  • Devono essere rese disponibili le informazioni per consentire alle PRM di pianificare e portare a termine il viaggio.
  • La disabilità non deve essere equiparata alla malattia, per questo come condizione del viaggio alle PRM non devono essere richieste dichiarazioni mediche sulla propria disabilità.
  • Le organizzazioni che rappresentano le PRM sono consultate sui problemi rilevanti per le PRM.
  • Al personale è fornita la formazione appropriata per comprendere e venire incontro alle esigenze delle PRM.
  • Le verifiche e i controlli di sicurezza devono essere condotti in modalità tali da rispettare la dignità delle PRM.
  • Alle PRM deve essere consentita la propria indipendenza nel massimo grado possibile.
  • Il costo dei servizi per le esigenze delle PRM non deve essere caricato direttamente sulle PRM medesime.

Pratiche delle compagnie aeree

  • Nessun vettore può rifiutare una PRM fatto salvo il caso in cui non può essere trasportata in modo sicuro o trovare posto fisicamente. Quando viene rifiutato il trasporto di una PRM, il vettore deve spiegare in modo chiaro ed esplicito le ragioni del rifiuto.
  • Qualora una PRM dichiari di essere indipendente (autosufficiente e in grado di badare a tutte le proprie esigenze fisiche senza aiuto durante il volo), la compagnia aerea deve accettare tale dichiarazione. Qualora sia stata fatta una simile dichiarazione, la compagnia aerea non deve avere nessun obbligo di fornire assistenza a bordo che contravvenga ai requisiti di salute, sicurezza o igiene.
  • Le compagnie aeree si impegnano a migliorare continuamente le proprie opzioni tecniche e operative per migliorare l'accesso e le strutture su aeromobili di tutte le dimensioni, soprattutto quando sono sottoposti a rinnovamenti sostanziali.
  • Qualora a una PRM venga negato il trasporto su una tratta specifica (ad esempio a causa delle dimensioni ridotte dell'aeromobile), le compagnie aeree si impegnano a compiere ogni sforzo possibile per proporre una soluzione alternativa.
  • A prescindere dalle dimensioni dell'aeroporto e dell'aeromobile, le procedure di imbarco e sbarco devono rispettare la dignità della PRM.
  • Ove lo spazio lo consenta, le compagnie aeree forniscono apparecchiature e strutture a bordo che favoriscono l'autosufficienza delle PRM entro i limiti di salute, sicurezza e igiene.
  • Purché i requisiti di sicurezza siano rispettati, le PRM hanno uguali diritti nella scelta dei posti. Qualora la richiesta non possa essere soddisfatta per ragioni di sicurezza, le compagnie aeree forniscono le motivazioni del rifiuto di un posto specifico in modo chiaro ed esplicito.
  • I cani guida certificati sono trasportati in cabina, purché siano rispettati i regolamenti nazionali e della compagnia aerea. Non sono addebitate tariffe per il trasporto, se effettuato.
  • Alle PRM non sono addebitate tariffe per il trasporto di apparecchiature di mobilità di base o altri dispositivi essenziali di assistenza.
  • Le compagnie aeree devono prendere tutte le misure ragionevoli per evitare lo smarrimento o il danno di apparecchiature di mobilità o altri dispositivi di assistenza. Qualora si verifichino tali smarrimenti o danni, le compagnie aeree prendono misure adeguate per rispettare le immediate esigenze di mobilità dell'individuo.

Limiti di responsabilità

Esonero di responsabilità:
La presente avvertenza è richiesta dal regolamento della Comunità Europea (CE) n. 889/2002. La presente avvertenza non può essere utilizzata come base per una richiesta di indennizzo, né per interpretare i termini del Regolamento o della Convenzione di Montreal, e non costituisce parte del contratto tra il vettore e il passeggero. Il vettore non fornisce alcuna garanzia sulla precisione dei contenuti della presente avvertenza.

IMPORTANTE: la presente avvertenza, richiesta dal regolamento della Comunità Europea (CE) n. 889/2002, è imprecisa ove si dichiara che il vettore aereo non può contestare le richieste di indennizzo per danni fino a 113.100 Special Drawing Rights.

Il Regolamento e la Convenzione di Montreal stabiliscono invece che il vettore aereo è responsabile dei danni sostenuti in caso di decesso o lesioni corporali di un passeggero, a condizione esclusiva che l'incidente che ha causato il decesso o le lesioni corporali siano avvenuti a bordo dell'aeromobile o nel corso delle operazioni di imbarco e sbarco. Per danni fino a 113.100 Special Drawing Rights relativi a decesso o lesioni personali, il vettore aereo non può escludere o limitare la propria responsabilità a meno che vi sia concorso di negligenza. Inoltre, a differenza di quanto potrebbe suggerire l'avvertenza, la responsabilità del vettore aereo per ritardi, distruzione, smarrimento o danni ai bagagli è limitata a 1.131 SDR complessivamente. Inoltre, la clausola secondo cui il vettore contraente è quello il cui nome o il codice di designazione compare sul biglietto non si applica in tutti i casi.

Infine va notato che, a seconda dell'itinerario, la responsabilità delle compagnie aeree coinvolte nel viaggio potrebbe essere regolata dalla Convenzione di Varsavia, nel qual caso le limitazioni della responsabilità sono in genere inferiori a quelle qui stabilite. Per ulteriori informazioni, contattare Finnair. Se il viaggio riguarda il trasporto da parte di compagnie aeree diverse da Finnair, esse dovranno essere contattate per informazioni sulle proprie limitazioni di responsabilità.

Responsabilità del vettore aereo per i passeggeri e relativi bagagli

Il presente avviso informativo riassume le regole di responsabilità applicate dai vettori aerei comunitari, come previsto dalla legislazione Comunitaria e dalla Convenzione di Montreal.

Compenso in caso di decesso o lesioni

Non sussistono limiti finanziari alla responsabilità per lesioni o decesso del passeggero. Per danni fino a 113.100 SDR (circa EUR 123.000), il vettore aereo non può contestare la richiesta di compenso. Sopra tale importo, il vettore aereo può difendersi contro la richiesta dimostrando la sua diligenza o mancata colpa.

Pagamenti anticipati

Se un passeggero viene ucciso o ferito, il vettore aereo deve effettuare un pagamento anticipato per coprire le immediate esigenze economiche, entro 15 giorni dall'identificazione della persona avente diritto al compenso. In caso di decesso, tale pagamento anticipato non è inferiore a 16.000 SDR (circa EUR 20.000).

Ritardi del passeggero

In caso di ritardo del passeggero, il vettore aereo è responsabile dei danni fatto salvo il caso in cui abbia preso tutte le misure ragionevoli per evitare il danno, o fosse impossibile intraprendere tali misure. La responsabilità per il ritardo del passeggero è limitata a 4.694 SDR (circa EUR 5.000).

Ritardi del bagaglio

In caso di ritardo del bagaglio, il vettore aereo è responsabile dei danni fatto salvo il caso in cui abbia preso tutte le misure ragionevoli per evitare il danno, o fosse impossibile intraprendere tali misure. La responsabilità per il ritardo del bagaglio è limitata a 1.131 SDR (circa EUR 1.200).

Distruzione, smarrimento o danneggiamento del bagaglio

Il vettore aereo è responsabile per la distruzione, lo smarrimento o i danni al bagaglio fino a 1.131 SDR (circa EUR 1.200). In caso di bagaglio imbarcato, è responsabile anche in caso di mancata colpa, a meno che il bagaglio fosse difettoso. In caso di bagaglio a mano, il vettore è responsabile solo in caso di colpa.

Limiti superiori per il bagaglio

Se il bagaglio non è stato assicurato per il suo pieno valore, il passeggero può beneficiare di un limite di responsabilità superiore effettuando una speciale dichiarazione non oltre il momento del check-in, e pagando una tariffa supplementare.

Reclami relativi al bagaglio

Se il bagaglio è stato danneggiato, smarrito o distrutto, o arrivasse in ritardo, il passeggero deve scrivere una reclamo al vettore aereo il prima possibile. In caso di danni al bagaglio imbarcato, il passeggero deve scrivere un reclamo entro sette giorni e, in caso di ritardo, entro 21 giorni. Tali termini vengono considerati in entrambi i casi a partire dalla data in cui il bagaglio è stato reso disponibile per il passeggero.

Responsabilità del vettore aereo contraente ed effettivo

Se il vettore aereo che effettua materialmente il volo non è il vettore aereo contraente, il passeggero ha il diritto di inviare un reclamo o di richiedere i danni contro uno o l'altro vettore. Se il nome o il codice di un vettore aereo è indicato nel biglietto, quel vettore aereo è il vettore contraente.

Limiti di tempo per le azioni legali

Qualsiasi azione legale per risarcimento di danni deve essere intrapresa entro due anni dalla data di arrivo dell'aeromobile, presunta o effettiva.

Fonti principali per l'informativa

Le fonti per i regolamenti sopra descritti sono la Convenzione di Montreal del 28 maggio 1999, che è stata recepita nel Regolamento Comunitario (CE) n. 2027/97, come modificato dal Regolamento Comunitario (CE) n. 889/2002, e dalle legislazioni nazionali degli Stati membri.

Finnair Notice on Passenger Rights

This Notice is based on Regulation (EC) No 261/2004 of the European Parliament and of the Council. In the event of denied boarding, long delay or cancellation of flights, Finnair will assist passengers in the following manners:

Denied boarding

When the number of passengers exceeds the number of seats on a flight, Finnair will call for volunteers to surrender their reservation in exchange of agreed benefits.
If an insufficient number of volunteers come forward, Finnair will compensate passengers who have been denied boarding against their will, with a one-time compensation amounting to

  • EUR 250 for flights of 1,500 kilometres or less;
  • EUR 400 for all intra-Community flights of more than 1,500 kilometres, and for all other flights between 1,500 and 3,500 kilometres;
  • EUR 600 for other than intra-Community flights longer than 3,500 kilometres.

The above-mentioned compensations are reduced by half if an alternative transport does not exceed the scheduled arrival time of the flight originally booked by more than two hours (in the first case), by more than three hours (in the second case) or by more than four hours (in the third case).
The compensation will be paid except where there are reasonable grounds to deny boarding such as reasons of health, safety or security, or inadequate travel documents.

In such cases Finnair will additionally offer

  • refreshments and/or a meal as well as communication facilities and if an overnight stay becomes necessary, hotel accommodation including transport between the airport and place of accommodation; and
  • the choice between either an alternative transport to the final destination at the earliest opportunity; or at the later date at the passenger's convenience, subject to availability of seats; or
  • reimbursement of the ticket if the flight is no longer serving any purpose in relation to the passenger’s original travel plans, and the passenger decides to cancel the journey. In case the journey has already started, Finnair will then transport the passenger back to the first point of departure indicated in the ticket.

Long delays

Finnair will offer refreshments and/or a meal as well as communication facilities, when a flight is expected to be delayed

  • for two hours or more in the case of flights of 1,500 kilometres or less; or
  • for three hours or more in the case of all intra-Community flights of more than 1,500 kilometres and of all other flights between 1,500 and 3,500 kilometres; or
  • for four hours or more in the case of other than intra-Community flights longer than3,500 kilometres.

In case the estimated flight departure is postponed to the next day, Finnair will offer hotel accommodation if necessary. In delays of at least five hours, if the flight is no longer serving any purpose in relation to the passenger’s original travel plans, the passenger has the right to cancel the journey, in which case Finnair will reimburse the ticket. In case the journey has already started, Finnair will then transport the passenger back to the first point of departure indicated in the ticket.

In delays of at least three hours the passenger is entitled to the same amount of compensation as in the event of denied boarding unless the delay is caused by extraordinary circumstances.

Flight cancellation

If a flight is cancelled, Finnair will offer the choice between reimbursement of the ticket or re-routing to the final destination including assistance and care as previously mentioned in case of denied boarding.
If a flight has not been cancelled due to extraordinary circumstances or the passenger has not been informed about the cancellation in reasonable time, Finnair might be liable to pay the same amount of compensation as if the passenger had been denied boarding.

The right to compensation does not apply if

  • the passenger is informed of the cancellation at least two weeks before the scheduled time of departure; or
  • between two weeks and seven days before the scheduled time of departure and offered re-routing, allowing to depart no more than two hours before the scheduled time of departure and to reach the final destination less than four hours after the scheduled time of arrival; or
  • less than seven days before the scheduled time of departure and are offered re-routing, allowing to depart no more than one hour before the scheduled time of departure and to reach the final destination less than two hours after the scheduled time of arrival: or
  • the cancellation is caused by extraordinary circumstances which could not have been avoided even if all reasonable measures had been taken. Such are for instance strikes, meteorological conditions, unexpected flight safety shortcomings and air traffic management decisions.

In all the above cases, reimbursement may be paid either in cash, by electronic bank transfer, bank orders or bank cheques, or with the signed agreement of the passenger, in travel vouchers. The ticket shall be reimbursed within seven days.

If a passenger is faced with a situation described in this Notice and feels that Finnair has not acted in accordance with the Notice, the passenger may contact Finnair Customer Relations after the journey. Contact information and a contact form are available at www. finnair.com/contacts. The mail address is Finnair Plc, Customer Relations, SL/08, 01053 FINNAIR, FINLAND.

If the passenger cannot reach an agreement with Finnair Customer Relations, the passenger may contact the local consumer body for inquiries. In Finland the passenger may turn to the Consumer Disputes Board:

Consumer Disputes Board
P.O. Box 306
00531 HELSINKI FINLAND
Tel. +358 10 36 65200
E-mail: kril@oikeus.fi

In Finland the Consumer Agency and the Finnish Transport Safety Agency are responsible for the enforcement of this Regulation regarding airlines.

Consumer Ombudsman Agency
P.O. Box 5
00531 HELSINKI FINLAND
Tel. +358 10 19 4700
Fax +358 9 876 4398
E-mail: posti@kuluttajavirasto.fi

Finnish Transport Safety Agency
P.O. Box 320
00101 HELSINKI FINLAND
Tel.: +358 20 618 500
Fax: +358 20 618 5095
E-mail: kirjaamo@trafi.fi

English 11/2012 SL

Customer Service Plan (United States)

Lowest Fare Available

Customers making their bookings with Finnair via our website, our Customer Care Center or at our airport ticket office will be offered the lowest available fare for the time, date and class of service requested. All flight bookings will include service and other fees in addition to the fare.

Keeping Customers Informed

Finnair will do its best to provide customers at the airport and onboard an affected aircraft with timely and frequent updates regarding known delays, cancellations, and diversions, and will strive to provide the best available information concerning the duration of delays. It is also Finnair's policy to inform customers in advance of any possible irregularities with text messages at the mobile phone number provided in the reservation record.

For flights to and from the U.S., we will provide timely updates, within 30 minutes of becoming aware of a cancellation, delay or diversion, through the flight status pages of our website, Finnair's telephone reservations line, and any airport flight displays in U.S. airports that are under our control.

In case of a flight delay beyond two hours we will offer appropriate assistance and refreshments, provided that local conditions allow for such assistance to be delivered. The assistance may not be provided if doing so would further delay departure.

When cancellations or major delays are experienced Finnair will attempt to reroute its customers on the next available connection. If the delay or cancellation was caused by events within our control and we are not able to transport you to your final destination on the expected arrival day, we will provide reasonable overnight accommodation, subject to availability.

Meeting Customers' Needs

Finnair's top priority is the safety and well-being of its customers, and we are focused on having all our flights arrive and depart on schedule. On very rare occasions unforeseen events may cause a lengthy onboard delay either prior to take off or after landing. We will take all reasonable measures to ensure passengers are kept up to date with the latest information available, and for significant onboard delays, provide snack refreshments, lavatory facilities, and access to basic medical assistance.

Find out more in our Tarmac Delay Plan

Assistance to Passengers with Special Needs

Finnair is committed to providing a safe and comfortable travel experience for all customers. Customers requiring additional assistance, including individuals with disabilities, will be provided with the utmost attention, respect and care, as outlined in our policies and procedures. We also have employees trained as Complaint Resolution Officials available to assist in resolving any matters should they arise. Further information is available on our website and through our offices and representatives.

Guaranteed Fares and Refunds

The fares quoted in reservations made with Finnair via our website or by telephone, are guaranteed for 24 hours. If the reservation was made seven days or more prior to the flight's scheduled departure time, you can cancel it within 24 hours without refund fee. For additional information in the US, please contact Finnair 877 757 7143 (open Mon–Fri 8 a.m.–10 p.m., Sat–Sun 8 a.m.–8 p.m. (EST).

Ticket Refunds

Finnair will strive to process eligible refunds in a timely manner. For all eligible tickets, products and services purchased within the US with a credit card or cash, refund will be provided within 7 business day of receipt of the required refund information. Purchases made with a check will be refunded within 20 business days.

Overbooking and Denied Boarding

Finnair may on rare occasions be unable to provide you with a seat on a specific flight, even though you hold a confirmed reservation and have checked in on time. Finnair will under such circumstances take care of its customers and provide compensation as required by law.

Baggage Delivery

If your checked bag is delayed or misplaced Finnair will do everything possible to locate it and deliver it within 24 hours. Further information about Finnair's policies and services are available on our website, through our Customer Care Center and representatives at the airport.

Complaint Response

Your feedback is important and helps us to make changes to practices and procedures. To provide your feedback or make a complaint, please contact Customer Relations. Under normal circumstances we will provide a substantive response to written complaints within 28 days from the date of receipt. When this does not permit sufficient time for the complaint to be properly investigated an interim response will be provided giving the reason for the delay.

Policies and Services

Finnair will provide clear information to its customers about cancellation policies, frequent flyer rules, aircraft seating configuration, and lavatory availability on our website and through our telephone reservation staff.

Finnair contingency plan for lengthy tarmac delays at US airports

  1. For international flights covered by this plan that depart from or arrive at a U.S. airport, Finnair will not permit an aircraft to remain on the tarmac at a U.S. airport for more than four hours before allowing passengers to deplane, unless: (i) The pilot-in-command determines there is a safety-related or security-related reason why the aircraft cannot leave its position on the tarmac to deplane passengers; or (ii) Air traffic control advises the pilot-in-command that returning to the gate or another disembarkation point elsewhere in order to deplane passengers would significantly disrupt airport operations.
  2. For all flights covered by this plan, Finnair will provide adequate food and potable water no later than two hours after the aircraft leaves the gate (in the case of departure) or touches down (in the case of arrival) if the aircraft remains on the tarmac, unless the pilot-in-command determines that safety or security considerations preclude such service.
  3. For all flights covered by this plan, Finnair will provide operable lavatory facilities, as well as adequate medical attention if needed, while the aircraft remains on the tarmac.
  4. For all flights covered by this plan, Finnair will notify passengers regarding the status of the delay every 30 minutes while the aircraft is delayed, including the reasons for the tarmac delay, if known.
  5. For all flights covered by this plan, Finnair will notify passengers on the delayed flight beginning 30 minutes after the scheduled departure time (including any revised departure time that passengers were notified about before boarding), and every 30 minutes thereafter that they have the opportunity to deplane from an aircraft that is at the gate or another disembarkation area with the door open, if the opportunity to deplane actually exists.
  6. Finnair has sufficient resources to implement this Plan.
  7. Finnair has coordinated this plan with airport authorities (including terminal facility operators where applicable) at each U.S. airport we serve, as well as our regular U.S. diversion airports.
  8. Finnair has coordinated this plan with U.S. Customs and Border Protection (CBP) at each U.S. airport we serve, including diversion airports.
  9. Finnair has coordinated this plan with the Transportation Security Administration (TSA) at each U.S. airport we serve, including diversion airports.

GENERAL CONDITIONS OF CARRIAGE AND TARIFFS (CANADA)

The General Conditions of Carriage provide information on certain conditions that govern transportation on Finnair, e.g. check-in time limits, baggage acceptance, allowance and liability, accompanied minors, carriage of animals, refusal to accept and denied boarding compensation.

Finnair is required by law to publish its conditions of carriage on this website and to make its tariffs available for public inspection.

An air carrier's tariff is a document that contains its published fares, charges and related terms and conditions of carriage applicable to air services.

You may consult our tariff filed, where required, with the appropriate authorities, by clicking on the link below.

Canada General conditions of carriage and tariffs (PDF)

FINNAIR EMERGENCY RESPONSE PLAN FOR UNEXPECTED LONG TARMAC DELAYS AT CHINESE AIRPORTS

  1. For international flights covered by this plan that depart from or arrive at a Chinese airport, Finnair will not permit an aircraft to remain on the tarmac at a Chinese airport for more than three hours before allowing passengers to deplane, unless: (i) The pilot-in-command determines there is a safety-related or security-related reason why the aircraft cannot leave its position on the tarmac to deplane passengers; or (ii) Air traffic control advises the pilot-in-command that returning to the gate or another disembarkation point elsewhere in order to deplane passengers would significantly disrupt airport operations.
  2. For all flights covered by this plan, Finnair will provide adequate food and potable water no later than two hours after the aircraft leaves the gate (in the case of departure) or touches down (in the case of arrival) if the aircraft remains on the tarmac, unless the pilot-in-command determines that safety or security considerations preclude such service.
  3. For all flights covered by this plan Finnair will provide operable lavatory facilities, as well as adequate medical attention if needed, while the aircraft remains on the tarmac.
  4. For all flights covered by this plan, Finnair will provide assurances that passengers on the delayed flight will receive notifications regarding the status of the delay every 30 minutes while the aircraft is delayed, including the reasons for the tarmac delay, if known.
  5. For all flights cover by this plan, Finnair provides assurances that the passengers on the delayed flight will be notified beginning 30 minutes after scheduled departure time (including any revised departure time that passengers were notified about before boarding).
  6. Finnair provides assurances that it has sufficient resources to implement this Plan.
  7. Finnair has coordinated this plan with airport authorities (including terminal facility operators where applicable) at each Chinese airport we serve, as well as its regular Chinese diversion airports.
  8. For all flights covered by this plan, Finnair provides assurances that this plan has been coordinated with Chinese immigration, customs, security at each Chinese airport, that is regularly used for that carrier’s international flights, including diversion airports.
Passato alla pagina: Condizioni di trasporto e avvisi