Esonero di responsabilità:
La presente avvertenza è richiesta dal regolamento della Comunità Europea (CE) n. 889/2002. La presente avvertenza non può essere utilizzata come base per una richiesta di indennizzo, né per interpretare i termini del Regolamento o della Convenzione di Montreal, e non costituisce parte del contratto tra il vettore e il passeggero. Il vettore non fornisce alcuna garanzia sulla precisione dei contenuti della presente avvertenza.

IMPORTANTE: la presente avvertenza, richiesta dal regolamento della Comunità Europea (CE) n. 889/2002, è imprecisa ove si dichiara che il vettore aereo non può contestare le richieste di indennizzo per danni fino a 113.100 Special Drawing Rights.

Il Regolamento e la Convenzione di Montreal stabiliscono invece che il vettore aereo è responsabile dei danni sostenuti in caso di decesso o lesioni corporali di un passeggero, a condizione esclusiva che l'incidente che ha causato il decesso o le lesioni corporali siano avvenuti a bordo dell'aeromobile o nel corso delle operazioni di imbarco e sbarco. Per danni fino a 113.100 Special Drawing Rights relativi a decesso o lesioni personali, il vettore aereo non può escludere o limitare la propria responsabilità a meno che vi sia concorso di negligenza. Inoltre, a differenza di quanto potrebbe suggerire l'avvertenza, la responsabilità del vettore aereo per ritardi, distruzione, smarrimento o danni ai bagagli è limitata a 1.131 SDR complessivamente. Inoltre, la clausola secondo cui il vettore contraente è quello il cui nome o il codice di designazione compare sul biglietto non si applica in tutti i casi.

Infine va notato che, a seconda dell'itinerario, la responsabilità delle compagnie aeree coinvolte nel viaggio potrebbe essere regolata dalla Convenzione di Varsavia, nel qual caso le limitazioni della responsabilità sono in genere inferiori a quelle qui stabilite. Per ulteriori informazioni, contattare Finnair. Se il viaggio riguarda il trasporto da parte di compagnie aeree diverse da Finnair, esse dovranno essere contattate per informazioni sulle proprie limitazioni di responsabilità.

Responsabilità del vettore aereo per i passeggeri e relativi bagagli
Il presente avviso informativo riassume le regole di responsabilità applicate dai vettori aerei comunitari, come previsto dalla legislazione Comunitaria e dalla Convenzione di Montreal.

Compenso in caso di decesso o lesioni
Non sussistono limiti finanziari alla responsabilità per lesioni o decesso del passeggero. Per danni fino a 113.100 SDR (circa EUR 123.000), il vettore aereo non può contestare la richiesta di compenso. Sopra tale importo, il vettore aereo può difendersi contro la richiesta dimostrando la sua diligenza o mancata colpa.

Pagamenti anticipati
Se un passeggero viene ucciso o ferito, il vettore aereo deve effettuare un pagamento anticipato per coprire le immediate esigenze economiche, entro 15 giorni dall'identificazione della persona avente diritto al compenso. In caso di decesso, tale pagamento anticipato non è inferiore a 16.000 SDR (circa EUR 20.000).

Ritardi del passeggero
In caso di ritardo del passeggero, il vettore aereo è responsabile dei danni fatto salvo il caso in cui abbia preso tutte le misure ragionevoli per evitare il danno, o fosse impossibile intraprendere tali misure. La responsabilità per il ritardo del passeggero è limitata a 4.694 SDR (circa EUR 5.000).

Ritardi del bagaglio
In caso di ritardo del bagaglio, il vettore aereo è responsabile dei danni fatto salvo il caso in cui abbia preso tutte le misure ragionevoli per evitare il danno, o fosse impossibile intraprendere tali misure. La responsabilità per il ritardo del bagaglio è limitata a 1.131 SDR (circa EUR 1.200).

Distruzione, smarrimento o danneggiamento del bagaglio
Il vettore aereo è responsabile per la distruzione, lo smarrimento o i danni al bagaglio fino a 1.131 SDR (circa EUR 1.200). In caso di bagaglio imbarcato, è responsabile anche in caso di mancata colpa, a meno che il bagaglio fosse difettoso. In caso di bagaglio a mano, il vettore è responsabile solo in caso di colpa.

Limiti superiori per il bagaglio
Se il bagaglio non è stato assicurato per il suo pieno valore, il passeggero può beneficiare di un limite di responsabilità superiore effettuando una speciale dichiarazione non oltre il momento del check-in, e pagando una tariffa supplementare.

Reclami relativi al bagaglio
Se il bagaglio è stato danneggiato, smarrito o distrutto, o arrivasse in ritardo, il passeggero deve scrivere una reclamo al vettore aereo il prima possibile. In caso di danni al bagaglio imbarcato, il passeggero deve scrivere un reclamo entro sette giorni e, in caso di ritardo, entro 21 giorni. Tali termini vengono considerati in entrambi i casi a partire dalla data in cui il bagaglio è stato reso disponibile per il passeggero.

Responsabilità del vettore aereo contraente ed effettivo
Se il vettore aereo che effettua materialmente il volo non è il vettore aereo contraente, il passeggero ha il diritto di inviare un reclamo o di richiedere i danni contro uno o l'altro vettore. Se il nome o il codice di un vettore aereo è indicato nel biglietto, quel vettore aereo è il vettore contraente.

Limiti di tempo per le azioni legali
Qualsiasi azione legale per risarcimento di danni deve essere intrapresa entro due anni dalla data di arrivo dell'aeromobile, presunta o effettiva.

Fonti principali per l'informativa
Le fonti per i regolamenti sopra descritti sono la Convenzione di Montreal del 28 maggio 1999, che è stata recepita nel Regolamento Comunitario (CE) n. 2027/97, come modificato dal Regolamento Comunitario (CE) n. 889/2002, e dalle legislazioni nazionali degli Stati membri.

 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
Ci serviamo dei cookie per offrirvi un'esperienza utente ottimizzata. Continuando a navigare su questo sito, accettate l'attivazione di cookie sul vostro dispositivo. Per ulteriori informazioni, consultate la nostra informativa sulla privacy e sui cookie, nonché i termini di utilizzo del presente sito Web.